thumbnail Ciao,

Rafa Benitez, fin dal suo arrivo al Napoli, gli ha sempre preferito i vari Albiol e Britos e Cannavaro i minuti in campo si sono ridotti drasticamente.



Solo fino a pochi mesi fa era uno dei leader del Napoli, il capitano, un punto fermo della difesa partenopea. Per Paolo Cannavaro oggi le cose sono molto diverse e da tempo è relegato al ruolo di semplice riserva.

Rafa Benitez, fin dal suo arrivo, gli ha sempre preferito i vari Albiol e Britos e per lui i minuti in campo si sono ridotti drasticamente.

Normale quindi che il suo nome si sia iniziato a fare con sempre più insistenza in ottica calciomercato e che sia stato accostato a diversi club, tra i quali il Milan.

L'agente di Cannavaro, Gaetano Fedele, intervistato ai microfoni di Radio Toscana, ha fatto il punto della situazione: "Paolo non sta giocando per scelta tecnica di Benitez. Vediamo, se le cose non dovessero cambiare troveremo una soluzione insieme al Napoli".

Fedele su un punto è stato chiaro: "Qualora Cannavaro alla fine dovesse lasciare il Napoli lo farebbe solo per un trasferimento a titolo definitivo".

Tra i giocatori che stanno trovando poco spazio a Napoli anche Uvini, che potrebbe tornare in Brasile ma solo in prestito, e Radosevic che potrebbe essere mandato a farsi le ossa altrove.

Sullo stesso argomento