thumbnail Ciao,

Reus piace a mezza Europa, il direttore sportivo del Borussia allontana l'ipotesi di un Lewandowski-bis: "Marco lascerebbe Dortmund se un club pagasse la cifra prefissata".

Il caso legato a Robert Lewandowski ha lasciato il segno. Scottato dall'esperienza fatta con il suo centravanti, che la prossima estate lascerà Dortmund a parametro zero, il Borussia ha deciso di cautelarsi e con Marco Reus ha adottato una strategia diversa.

Come rivelato dal ds Hans-Joachim Watzke, il club giallonero ha fissato la cifra che permetterebbe ad un altro club di mettere le mani sul suo gioiello: "Reus ha una clausola rescissoria nell'accordo stipulato con il Borussia: se qualcuno la esercitasse lascerebbe il club".

Nell'intervista rilasciata a 'SPORT1media', il direttore sportivo della società di Dortmund ha spiegato che quella relativa a Reus resta comunque un'eccezione: "Marco è l'unico giocatore della nostra rosa ad avere questa possibilità". I club interessati al talento tedesco possono farsi avanti.

Sullo stesso argomento