thumbnail Ciao,

Il direttore sportivo viola ha parlato prima di Fiorentina-Sampdoria, posticipo del dodicesimo turno di A: "Cuadrado? Abbiamo un appuntamento con l'Udinese".



Paratici, Fenucci, Maldini. Calderone di nomi per il nuovo Milan, quello di Barbara Berlusconi. Dentro anche un direttore sportivo rivalutato in viola dopo l'addio giallorosso. Daniele Pradè nel mirino dei rossoneri? Il diretto interessato se la ride di gusto.

Nel pre-gara di Fiorentina-Sampdoria, infatti, l'ex dirigente della Roma ha escluso categoricamente le voci milanesi: "Sono stupidaggini. Sono contento di dove sono, abbiamo un appuntamento più avanti per parlare del rinnovo e vedremo il da farsi. Lavoro in una squadra di primo livello con un gran team".

A proposito di mercato e trattative, Cuadrado non è ancora completamente fiorentino: "Sappiamo qual è il percorso da compiere con l’Udinese, il presidente ha un appuntamento con Pozzo dopo il mercato di gennaio. L’adeguamento è una cosa da fare, per il resto vediamo un ragazzo sereno".

La Sampdoria è in difficoltà ma Pradè, nel pre-gara, chiede attenzione: "Il campionato italiano non ti regala nulla, basta guardare la Roma con il Sassuolo. Staremo attenti a tutto contro un avversario in difficoltà ma che è sempre un signor avversario".

Chiusura riguardante altri rinnovi, quelli dei giocatori essenziali: "Borja Valero penso che sia un todocampista eccezionale. Prima di lui c’era la convinzione che gli spagnoli facessero male in Italia. Rientra nel nostro progetto di rinnovi a gennaio assieme a Gonzalo Rodriguez, Pizarro e Aquilani". I tifosi fiorentini esultino.

Sullo stesso argomento