thumbnail Ciao,

Calciomercato Juventus, Marotta si tiene stretto Llorente: "Niente Arsenal"

Beppe Marotta si tiene stretto il rinato centravanti spagnolo Llorente, e ha rispedito al mittente l'offerta di 20 milioni di euro presentata dall'Arsenal via fax.



Il Leone è tornato re. Con i due goal in Champions al Real Madrid Fernando Llorente ha dimostrato anche ai più scettici il suo valore e che, ancora una volta, l'amministratore delegato bianconero Beppe Marotta ha avuto ragione sul calciomercato. Preso a parametro zero, infatti, il centravanti spagnolo si è rivelato un'affare per la Juventus, e vale già 20 milioni di euro.

Guarda caso proprio la cifra messa sul piatto dall'Arsenal di Wenger, che qualche giorno fa ha fatto pervenire al club bianconero un fax con l'offerta ufficiale per l'attaccante. Se non che in Corso Galileo Ferraris non hanno alcuna intenzione di cedere lo spagnolo proprio ora che sembra essere vicino al recupero della forma migliore, come ha sottolineato lo stesso Beppe Marotta.

"Il giocatore non è in vendita, - ha tenuto a precisare il dirigente bianconero, come riporta 'Tuttosport' - non lo è mai stato. C'è grande fiducia nel ragazzo, sta raggiungendo il top della condizione. Siamo molto contenti di lui e dei progressi che sta facendo". Nulla da fare dunque per Wenger, che dopo Van Persie sperava di regalare un altro bomber ai Gunners, anche se non è da escludere che l'Arsenal o altri club inglesi tornino alla carica da qui a gennaio.

Certo è che la Juventus non intende privarsi di un giocatore che per le sue caratteristiche peculiari di fisicità e potenza è unico nella rosa a disposizione di Antonio Conte. Sembrano lontanissimi i tempi in cui la stampa di lui si diceva che era più bello che forte. La ruggine dei tanti mesi spesi più in panchina che in campo a Bilbao sembra ormai completamente levata, e da qui in avanti Llorente potrebbe regalare grandi soddisfazioni alla Juventus e ai suoi tifosi.

Sullo stesso argomento