thumbnail Ciao,

Ancora in alto mare il rinnovo tra Andrea Pirlo e la Juventus, Marotta sonda il terreno per portare in bianconero Verratti, grande tifoso di Madama. Esterni, piace Alessandrini.



Il campionato non conosce soste, il mercato della Juventus neanche. Marotta e soci sono sempre al lavoro per rinforzare la rosa bianconera, se possibile già a partire da gennaio, quando la priorità di Madama sarà l'acquisto di un esterno.

Come anticipato in escusiva da noi di Goal sembra svanire la pista che portava a Jeremy Menez, ala del Psg, offerta dagli stessi francesi a vari club italiani, ma che poco convince dalle parti di corso Galileo Ferraris, soprattutto per il carattere un po' troppo fumantino.

La prima alternativa si chiama Romain Alessandrini, ventiquattro anni, esterno offensivo del Rennes, grande rivelazione della scorsa Ligue 1, rientrato a fine settembre dopo un grave infortunio. La sua valutazione si aggira intorno ai sei milioni di euro, difficile però che possa partire prima di giugno. Sullo sfondo resta la sagoma di Biabiany, altro giocatore molto apprezzato da Conte e finito nei radar bianconeri.

Giugno dicevamo, mese nel quale anche il futuro della regia sarà più chiaro. Ancora nessuna nuova sul rinnovo tra Andrea Pirlo e la Juventus, il divorzio tra le parti non è ad oggi da escludere. Ecco perchè Marotta sonda sempre con grande interesse la strada che porta a Parigi.

Piace, e molto, Verratti, punto di forza del Psg che non disdegnerebbe un trasferimento in bianconero, colori per i quali lo stesso giocatore non ha mai nascosto la propria simpatia, contraccambiata peraltro già dai tempi di Pescara.

Chiaro però che l'arrivo dell'italiano rappresenterebbe un salasso economico, sopportabile solo grazie al sacrificio di almeno uno tra Vidal e Pogba, con quest'ultimo sempre più spesso accostato proprio al Psg per un possibile scambio con Verratti. Fantamercato? Forse. O forse no.

Sullo stesso argomento