thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - La Juventus sta monitorando con attenzione Leandro Paredes, talento del Boca Juniors che piace molto a diversi club.



Solitamente con grande frequenza in Argentina gli organi mediatici tirano fuori ‘El nuevo Riquelme’, quel talento in grado di conquistare i cuori de ‘La Bombonera’, gli occhi attenti dei più importanti club europei e la simpatia degli amanti del calcio.

Leandro Paredes, classe 1994, in poco tempo questi step li ha superati tutti. Con la mitica casacca gialloblù diverte e incanta; doti rare. Il nome del 19enne di San Justo, infatti, figura in taccuini prestigiosi. Walter Sabatini e Fabio Paratici, rispettivamente diesse della Roma e della Juventus, le proprie attenzioni sul crack sudamericano le hanno poste da tempo, con tanto di report minuziosamente analizzati e valutati.
 
PAREDES | SCHEDA
Nome Leandro
Cognome Paredes
Squadra Boca Juniors
Nazione Argentina
Ruolo Trequartista
Età 19
Altezza 180 cm
La Vecchia Signora setaccia tutte le zone del mondo per scovare talenti di prima qualità, negli ultimi mesi quest’opera di ricerca si è sviluppata principalmente in Olanda e Francia, per poi ramificarsi in Argentina e Brasile. Gli osservatori juventini operano alacremente, istruiti da Javier Ribalta, capo scout per l’estero, supervisionati dallo stesso Paratici e dall’a.d. Beppe Marotta, dirigenti da sempre abili in materia.
 
Elegante, munito di grandissima tecnica e struttura fisica massiccia, ama svariare sul fronte offensivo senza offrire punti di riferimento alle difese avversarie, definirlo un semplice trequartista sarebbe riduttivo, ma idealmente rispecchia il genere. E se in patria già da diverso tempo lo associano a ‘El Mudo’, Paredes non si preoccupa  minimamente di allontanare l’accostamento, bensì lo alimenta pubblicamente dichiarando: “Mi ispiro a lui”.

Una sana dose di incoscienza, probabilmente dettata dalla grande emozione del 7 novembre del 2010, giorno del suo debutto con la Prima Squadra alla Bombonera nel match perso per 0-2 contro l’Argentinos Juniors, gara in cui ha giocato al fianco del proprio idolo. Un sogno realizzato.
 
Madama è vigile, non distoglie la concentrazione dal manto erboso e, contemporaneamente, lavora attivamente in fase di scouting.

Paredes, secondo quanto raccolto da Goal Italia, in Sudamerica è il nome che più piace a Paratici, il quale nel suo trascorso bianconero ha dimostrato di avere una certa confidenza nella scelta di profili dall’avvenire quasi scontato.
 
Per dovere di cronaca, però, non si può parlare di interessamento ufficiale. Il Boca Juniors, nonostante sul conto del proprio tesserato sia vivo l’interesse di molte società, non ha ancora fissato il prezzo. I dirigenti ‘Xeinezes’, infatti, in questi casi puntano sempre ad ottimizzare il massimo profitto. In parole povere: asta sicura e Juventus avvisata.

Clicca qui per leggere la scheda completa dedicata a Leandro Paredes

Segui Romeo Agresti su

Sullo stesso argomento