thumbnail Ciao,

Bulent Tulun, dirigente del club di Istanbul, ha spento qualsiasi eventuale speranza residua di vedere il bomber turco in biancoceleste: "La verità è una sola: è felice con noi".



Dopo il 'tam tam' legato al possibile approdo alla Lazio, il Galatasaray chiude definitivamente le porte ai biancocelesti per Burak Yilmaz. Qualora ce ne fosse ancora il bisogno, il direttore sportivo dei turchi ha spento eventuali chances residue della società di Lotito.

E' Bulent Tulun, dirigente che è stato tra i protagonisti dell'estenuante 'tira e molla' tra i due club per portare l'attaccante nella Capitale, a rilasciare delle dichiarazioni che lasciano poco spazio ad interpretazioni: "In passato abbiamo parlato con la Lazio, l'argomento è chiuso", il suo pensiero a 'Sporx'.

Niente Lazio, ma stando a quanto assicurato dal ds dei 'Leoni' anche immaginare un Yilmaz in Inghilterra al momento appare difficile (sul bomber era piombato il Chelsea): "Ora se ne parla in Inghilterra. Naturalmente la verità è una sola, che Burak è felice con noi", ha concluso Tulun.

Le parole provenienti dalla Turchia fanno presupporre che i rapporti tra Gala e Lazio, dopo che l'operazione è sfumata in extremis quest'estate, non siano più idilliaci come prima.

Sullo stesso argomento