thumbnail Ciao,

Il giovane centrocampista ha scelto di non cedere alle lusinghe bianconere e di prolungare il rapporto con i 'Red Devils': per lui un quinquennale.



Niente colpo alla Pogba per la Juventus, Adnan Januzaj ha scelto di restare al Manchester United e stamattina ha rinnovato ufficialmente il suo contratto con i 'Red Devils'. Il 18enne centrocampista ha firmato un quinquennale.

Troppo grande era stata la scottatura incassata da Alex Ferguson per 'colpa' dei bianconeri, abilissimi a prendersi il francese a costo zero facendone in appena un anno un giocatore di livello europeo. Stavolta il boss dello United, passato dietro la scrivania successivamente all'abbandono della panchina, non ha voluto correre rischi portando per le lunghe la vicenda contrattuale del kosavaro naturalizzato belga ed oggi è arrivata la fumata bianca che obbliga la Juve a ritirarsi dalla contesa.

Cinque anni di contratto per Januzaj, con ovvia ricca gratificazione, e sue parole entusiastiche come di prammatica: "E' una grande emozione aver firmato con lo United, fin da quando sono arrivato qui ho sempre sentito che era il club giusto per me. Questo avvio di stagione è stato grande, è come un sogno. Io voglio lavorare dure e confermarmi come giocatore dello United".

Soddisfattimo anche David Moyes, la cui fama di non tanto degno successore di Sir Alex sta diventando quasi un luogo comune in Inghilterra, alla luce anche della scarsa capacità di attirare campioni addebitatagli al termine del deludente mercato estivo.

"Sono felicissimo che Adnan abbia affidato il suo futuro allo United, è uno straordinario talento e mi ha impressionato fin dal suo arrivo a Manchester nel luglio scorso. Il suo equlibrio e la sua capacità di superare gli avversari sono davvero eccezionali per un ragazzo della sua età. E' bello che lui riconosca che questo club, con le sue tradizioni nel far crescere giovani giocatori e dare loro una chance di affermarsi sui più grandi palcoscenici, sia il miglior posto per lui", rivendica con orgoglio il manager dei 'Red Devils'.

La Juventus stavolta dovrà farsene una ragione...

Sullo stesso argomento