thumbnail Ciao,

L'ex bianconero fa una clamorosa rivelazione: "Mi sono arrivate voci da Londra... ci sono dei contatti tra Andrea Pirlo ed il Tottenham per la prossima stagione".



Non aveva mai fatto goal al suo vecchio Milan da ex, adesso Andrea Pirlo ha colmato anche questa 'lacuna' del suo strepitoso ruolino personale. Con la punizione messa a segno domenica sera che ha dato alla Juventus il momentaneo pareggio contro il Diavolo, il campione bresciano si è portato a ben 38 realizzazioni dirette su calcio di punizione.

E se con la Juve è già a quota 7, le 14 'pennellate' in maglia rossonera riaprono per l'ennesima volta la ferita nel costato milanista, con annesse domande nel dopo partita a quel Max Allegri che di fatto 'costrinse' Pirlo all'esilio togliendolo dall'adorata mattonella di fonte primigenia di calcio.

Domande che il tecnico davvero non gradisce, e non fa nulla per nasconderlo... "Pirlo? Certo che fate sempre le stesse domande... E' un campione, ha tirato delle gran punizioni. Non è andato via dal Milan perchè scarso, ma per vari motivi. Ha fatto una grande partita, ma è inutile continuare a parlare di queste cose, dopo tre anni... Altrimenti bisogna ricordare tutti quelli che sono andati via e hanno fatto bene altrove".

Fatto sta che la Vecchia Signora si gode il suo talento, che pure qualcuno accusava ultimamente di non avere più fiato, ma adesso deve pensare seriamente a blindarlo, visto che il suo contratto scade nella prossima estate e le trattative per il rinnovo non sono ancora partite.

E Marotta farà bene a darsi una mossa se davvero in Corso Galileo Ferraris vogliono tenersi il giocatore azzurro, che a dispetto dell'età ha ancora mercato molto florido nelle stanze delle big d'Europa, come dimostra la clamorosa rivelazione fatta da Gianluca Vialli dai microfoni di 'Sky': "Mi sono arrivati dei rumors da Londra. Ci sono dei contatti tra Andrea Pirlo ed il Tottenham per la prossima stagione...".

Sullo stesso argomento