thumbnail Ciao,

L'attaccante del Southampton, ex Roma, ha parlato della sua nuova esperienza inglese: "Mi piace molto la passione dei tifosi, sono dei pazzi durante la partita. Poi finisce lì".



Gioca con la Nazionale italiana, ma è nato in Argentina. Nella capitale, Buenos Aires. Dove gioca il Boca Juniors, il suo sogno. Pablo Daniel Osvaldo, che in estate ha lasciato la Serie A per approdare in Premier League, ha svelato i suoi desideri per il futuro.

"Quando tornerò in Argentina il mio sogno è quello di giocare al Boca Juniors. Hanno uno stadio grandioso..." la confessione dell'attaccante oriundo a 'Telenoche'. Ha giocato con Huracan, Banfield e Lanus all'inizio della sua carriera, poi tanta Italia, la parentesi spagnola e dunque quella inglese.

Già, il campionato britannico, completamente diverso dalla Serie A: "Mi piace molto la passione dei tifosi, sono dei pazzi durante la partita, ma una volta che finisce tutto torna alla normalità. Salutano la loro squadra e tornano a casa senza crear problemi, è fantastico".

L'ex Roma ha poi fatto il punto sulla differenza con Liga e A: "Mi sto ambientato. Qui il calcio è molto più fisico di quello italiano e spagnolo, si gioca a ritmi impressionanti, nonostante sia meno tecnico di quello spagnolo. Di certo ci sono molte differenze".

Qualche giorno dopo però l'attaccante, tramite il proprio profilo Twitter, ha voluto smentire di aver detto quanto scritto sopra, soprattutto relativamente alla sua voglia di tornare a giocare in Argentina e lasciare il Southampton: "Sono contento di giocare in Premier League ed amo il Southampton. Non capisco perchè vengano scritte delle cose false..".

Sullo stesso argomento