thumbnail Ciao,

L'amministratore delegato rossonero ha parlato anche delle condizioni di Tevez e della decisione di Antonio Conte di mandarlo in campo dopo la botta alla caviglia.



La Juventus non ha alcuna intenzione di privarsi dei suoi gioielli, in particolar modo del centrocampista Andrea Pirlo e del difensore Leonardo Bonucci, che sarebbero nel mirino di club inglesi. E' questo il pensiero espresso dall'amministratore delegato bianconero Beppe Marotta prima del match di Champions League contro il Galatasaray.

"Ci fa sicuramente piacere il fatto che i nostri giocatori siano giudicati come bravi e siano messi sott'occhio dalle grandi squadre. Ma la nostra intenzione è quella di tenerceli molto stretti".

Successivamente si è parlato della sfida contro i turchi allenati da Roberto Mancini: "Cercheremo di vincere, ma come accade sempre per farlo bisogna fare i conti con l'avversario. A Copenaghen anche se è andata male abbiamo tirato tante volte in porta, stasera speriamo di tirare un po' meno e fare qualche goal in più. Tevez? Se Conte ha deciso di schierarlo vuol dire che ha recuperato in maniera veloce da quello che gli è successo domenica scorsa".

Sullo stesso argomento