thumbnail Ciao,

Dopo la lunga telenovela, il colombiano ad un passo dalla firma con la squadra azzurra. E per 'festeggiare' sarà capitano contro il Genoa.



La telenovela è ormai ad un passo dalla conclusione. L'offerta - secondo quanto svela la 'Gazzetta dello Sport' - è stata accettata, Juan Camilo Zuniga firmerà il rinnovo di contratto col Napoli, estendendo il precedente accordo che sarebbe scaduto nel giugno del 2014. Il colombiano vedrà aumentare vertiginosamente il proprio compenso che dovrebbe aggirarsi su cifre di poco superiori ai tre milioni di euro a stagione.

Il Napoli batterà così la concorrenza, fortissima, della Juventus e quella più tiepida del Barcellona. Entrambe le squadre, se vorranno davvero avere Zuniga nella propria rosa, dovranno sborsare 15 milioni di euro che rappresenteranno, milione più milione meno, la clausola rescissoria presente sul nuovo accordo, fortemente voluta dall'agente del calciatore, Calleri.

Zuniga, intanto, per "festeggiare" il rinnovo tornerà di nuovo in campo domani pomeriggio, nell'anticipo che vedrà impegnato il Napoli a Marassi contro il Genoa, e lo farà con la fascia di capitano al braccio. Cannavaro tornerà a sedersi in panchina, ad Hamsik probabilmente verrà concesso un po' di riposo in vista dell'Arsenal. Ecco che, come accaduto già nel finale col Milan, il terzino sarà il "condottiero" in campo degli azzurri.

Giocherà probabilmente a sinistra, con Armero dirottato a destra al posto di Mesto. Proprio l'altro terzino colombiano, in queste ore, si è visto confiscare la sua BMW e recapitare una multa da 34mila euro per i fatti di Udine nel dicembre 2011: Armero rifiutò di sottoporsi all'alcoltest e guidava con una patente scaduta e non convertita in quella europea.

Sullo stesso argomento