thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - I giallorossi non sono gli unici ad essere interessati al difensore del Valencia, che è nel mirino anche del Manchester City di Pellegrini.



Difensore di origini marocchine, sembra quasi di dover parlare di Mehdi Benatia. Quasi. Perché invece il soggetto in questione è Adil Rami del Valencia, de facto fuori rosa ed in rotta con la squadra spagnola e parziale protagonista già della sessione di calciomercato estiva conclusasi meno di un mese fa.

Ebbene, si citava Benatia non a caso, visto che è della Roma l'ultima mossa con il procuratore del difensore classe 1985, che tanto piaceva in passato anche a Inter e Napoli. Si dice che un pensierino l'abbia fatto anche il Manchester United, ma a oggi i giallorossi si devono scontrare con il gioco d'anticipo, ovvero un pressing asfissiante, messo in moto dal Manchester City, su volontà diretta di Pellegrini.

Non si può parlare a oggi di una Roma che sia uscita allo scoperto, ma le pedine (cioè Garcia, che è francese e che lo conosce molto bene, e un discreto potenziale economico da poter mettere sul piatto a gennaio) sono in movimento. La notizia è infatti di queste ore e in Italia sta per arrivare: la Lupa ha preso contatti con il Valencia, il quale non si metterà di traverso ma pretende da chiunque almeno 12 milioni cash.

Nulla che possa spaventare le contendenti, tantomeno i Citizens, ma Sabatini vorrebbe provarci fino in fondo anche perché l'entusiasmo per il primo posto in solitaria in Serie A è un elemento nuovo di cui far conto in vista di un possibile ingresso nella prossima Champions League. Che può significare soldoni, ben oltre i milioni per il Rami di turno.

La corsa è iniziata, anche se la Roma, come detto, al momento non può essere considerata la favorita.

Segui Luca Momblano su

Sullo stesso argomento