thumbnail Ciao,

Il terzino ha deciso di tornare a mettersi in discussione nella squadra dove lo scorso anno non ha fatto bene: "Voglio dimostrare di essere abbastanza bravo per giocare qui".



Nella scorsa estate Gregory Van der Wiel è stato molto vicino all'Inter. A dirlo è stato lo stesso terzino olandese del PSG, intervistato da 'Voetbal International', che tuttavia ha spiegato i motivi per cui alla fine ha deciso di rifutare la proposta nerazzurra.

"Ho deciso di restare a Parigi a giocarmi il posto. - ha affermato l'esterno - Alla fine ho avuto ragione io". Questo non significa che la proposta del club nerazzurro non l'abbia attratto, ma che ha preferito dimostrare a tutti di poter giocare con una squadra ambiziosa come quella parigina.

"L'Inter si era interessata in maniera concreta e seria, ma io ho rifiutato perché un addio al PSG dopo appena una stagione sarebbe stato un fallimento personale. - ha chiarito - Ho voluto dimostrare di essere abbastanza bravo da giocare nel Paris Saint-Germain".

Sullo stesso argomento