thumbnail Ciao,

Se dovessero andare male le prossime partite di campionato e di Champions non è da escludere che al Milan ci possa essere un avvicendamento in panchina.



Non è certo cominciato nel migliore dei modi il campionato del Milan, che ha raccolto solamente quattro punti nelle prime quattro giornate. Sino a questo momento non è servita a nulla la preparazione pre-Champions, i rossoneri rispetto allo scorso anno hanno raccolto solamente un punto in più.

Anche se nessuno ancora lo dice apertamente, secondo quanto riportato stamane dal Corriere dello Sport, la panchina di Allegri sta cominciando nuovamente a scricchiolare e saranno decisive per il suo futuro le prossime partite. Già comunque qualche segnale del malcontento societario si poteva intravedere dopo la sconfitta subita nella prima giornata contro il Verona. Di sicuro il tecnico non sarà aiutato dall'assenza per i prossimi tre match di SuperMario Balotelli.

Ma chi potrebbe prendere il posto dell'ex-Cagliari. Se nei giorni scorsi da noi di Goal è stato fatto il nome dell'ex-tecnico del Palermo e dell'Under 21 Devis Mangia, ad aleggiare sopra la testa di Allegri c'è anche Filippo Inzaghi. L'ex-bomber rossonero, passato quest'anno dagli Allievi alla Primavera, è diventato il volto di molte iniziative commerciali della società in questo ultimo periodo. In molti pensano che non sia un caso e che Galliani gli stia volendo aprire la strada.

Anche perchè l'amministratore delegato rossonero non ha mai nascosto la voglia della società di affidare prima o poi la panchina ad un vecchio senatore (qualche mese fa si è parlato anche di Clarence Seedorf). Che questa possibilità si verifichi prima del previsto?

Sullo stesso argomento