thumbnail Ciao,

L'attaccante basco non sembra essere riuscito a convincere Conte e la sessione di mercato di gennaio può mettere d'accordo tutti...

I goal della Serie A sul tuo smartphone, all'istante! Scopri GoalFlash

Se Inter-Juventus è già un primo test importante per la Vecchia Signora nel suo inseguimento del terzo Scudetto consecutivo, lo è ancora di più per Fernando Llorente, nel senso che già un suo impiego o meno potrebbe essere un'ulteriore segnale della sua parabola - fin qui poco felice - in bianconero.

Assente Mirko Vucinic per l'infortunio rimediato in Nazionale, l'attaccante basco sempre destinato a restare ancora una volta fuori, scavalcato da Fabio Quagliarella per una maglia da titolare a San Siro.

Una situazione di disagio - tecnico, ma non solo - che qualora dovesse prolungarsi troverebbe il suo approdo naturale in una cessione del giocatore già a gennaio, con Marotta che già sta lavorando ad una contestuale operazione in entrata nel reparto offensivo, vedi le voci su Gilardino e Traorè.

La novità delle ultime ore è che in Spagna la 'grancassa' del ritorno di Llorente sta cominciando a suonare sempre più forte ed i media sono spaccati: c'è chi giura che finirà al Real Madrid in sostituzione di Benzema, chi invece punta tutto sul Barcellona. In entrambi i casi, la vicenda dovrebbe fare contenti tutti, vista la bella plusvalenza che farebbe registrare il bilancio Juve...

Sullo stesso argomento