thumbnail Ciao,

Il tecnico si sfoga in conferenza e sbotta: "La cessione di Matri non era prevista, ci siamo indeboliti". Faccia a faccia con Marotta, ma ora è gelo con il club.

I goal della Serie A sul tuo smartphone, all'istante! Scopri GoalFlash

"Tecnicamente la cessione di Matri non era prevista, così come la partenza di Giaccherini. Abbiamo prima perso un nazionale e ora un calciatore che in due anni qui ha fatto più goal di tutti  La Juventus si è indebolita e abbiamo rinforzato il Milan. Spero che non parta pure Quagliarella, cinque attaccanti di un certo valore in rosa sono il minimo... ". Lo sfogo di Conte va in scena ieri pomeriggio nella sala stampa di Vinovo, e di certo fa sobbalzare sulla sedia la dirigenza bianconera, ed anche qualcuno più in alto, a casa Agnelli.

Neppure gli acquisti di Llorente, Tevez ed Ogbonna sono bastati al condottiero di Madama, che sembra bocciare drasticamente le mosse di Marotta sul mercato, specie in uscita. "Dice che siamo alla pari del Real Madrid? Allora prendiamoci in giro" - tuona ancora l'Antonio furioso. Non è d'altronde un mistero che Conte avrebbe preferito di gran lunga la cessione di Quagliarella a quella di Matri. Per non parlare dell'addio di Giaccherini, pupillo del tecnico, finito al Sunderland solo per mere questioni di bilancio.

Marotta però stavolta non ha decisamente fatto buon viso a cattivo gioco, chiedendo un faccia a faccia con il mister, andato in scena ieri sera nel ritiro bianconero. Conte ha chiarito di non volere discutere il lavoro dirigenziale, di certo però il mancato arrivo di un esterno (e del vice Pirlo) sta indispettendo non poco l'allenatore, sempre più insofferente.

Conte non riterrebbe soddisfatte le promesse fatte da Agnelli al termine della scorsa stagione per convincerlo a restare, ecco dunque che l'ipotesi addio al termine di quest'anno non appare così peregrina. Il mister salentino non ha mai nascosto di volere provare un'esperienza all'estero, e chissà che dopo il Mondiale anche Prandelli non decida di salutare la compagnia azzurra, magari proprio per abbracciare la causa bianconera. Fantamercato? Forse...

Sullo stesso argomento