thumbnail Ciao,

Dopo l'arrivo di Matri e la cessione di Boateng, il Milan proverà anche a prendere Honda: "Stiamo parlando con il CSKA". Ma i russi chiudono definitivamente le porte.

I goal della Serie A sul tuo smartphone, all'istante! Scopri GoalFlash

Negli ultimi giorni di calciomercato, come di conseuto, il Milan fa grandi manovre. Soltanto oggi sono stati ufficializzati l'arrivo di Matri e la cessione di Boateng allo Schalke 04, ma l'amministratore delegato rossonero Galliani annuncia che ci sarà un nuovo assalto ad Honda.

"Stiamo parlando con il CSKA, stiamo provando a portarlo subito qui, vediamo", ha dichiarato l'ad milanista all'uscita di Via Turati ai microfoni dei giornalisti presenti.

"Il mercato dipendeva dal passaggio del turno in Champions, vediamo ora se succederà qualcos'altro", aggiunge Galliani, che ha commentato così la cessione di Boateng: "E' stata un'operazione lampo che ha messo d'accordo tutti".

Galliani è entusiasta dell'arrivo di Matri: "Indosserà la maglia numero 9. Mi ricorda l'arrivo di Inzaghi nel 2001, speriamo che Alessandro possa ricalcare le orme del grande Pippo".

Resta viva la suggestione Kakà, ma l'ad è scettico sull'operazione con il Real Madrid: "Difficilissimo, in questo momento più Honda di Kakà, l'uno esclude l'altro".

In serata poi ecco arrivare la secca chiusura sul fronte Honda da parte del Dg Cska, Babaev: "Non è cambiato niente rispetto ai giorni scorsi, Honda resta con noi". Con buona pace di Galliani.

Sullo stesso argomento