thumbnail Ciao,

I giallorossi, ormai ad un passo dal serbo Ljajic, provano a completare l'organico regalando a Garcia un tassello per la retroguardia. Ed è ancora duello con il Milan.

I goal della Serie A sul tuo smartphone, all'istante! Scopri GoalFlash

Lamela ai saluti, Ljajic in arrivo. E intanto si sogna il puntello difensivo. La Roma, partita con il piede giusto in campionato, prova a concludere con i botti un calciomercato vissuto intensamente. Dall'addio a Marquinhos, passando per la cessione di Osvaldo, i giallorossi di certo non si sono fatti mancare nulla.

Come anticipato in esclusiva da Goal Italia, Sabatini ora sarebbe ad un passo dal piazzare un colpo decisamente succulento per imbandire la già ricca tavola di Garcia. Pare ormai tutto fatto con il serbo Ljajic, ai ferri corti con la Viola e pronto a trasferirsi nella Capitale.

Concluso l'acquisto del giovane Adem, il Ds della Lupa dovrebbe dedicarsi alla difesa, impoverita dalla partenza di Marquinhos in direzione Parigi. Il primo obiettivo si chiama Sakho, centrale in scadenza proprio con il Psg e smanioso di cambiare aria. L'alternativa è Astori, difensore del Cagliari che Cellino però difficilmente cederà, senza tralasciare i pessimi rapporti che intercorrono tra la dirigenza giallorossa e il patron sardo.

Su entrambi i giocatori peraltro sembra destinato a ripetersi il duello con il Milan, già andato in scena nell'affaire Ljajic. L'impresa insomma appare difficile, ma Sabatini ha già dimostrato di sapersi muovere sul mercato come pochi altri. L'arrivo di un difensore però è subordinato alla partenza di Burdisso, ormai fuori dai piani di Garcia.

Infine chiudiamo con il capitolo attacco. Piace sempre e molto Demba Ba, del Chelsea, non è ancora tramontata l'idea di uno scambio Gilardino-Borriello con il Genoa e resta viva anche la pista che porta ad Hernandez del Palermo. Il nome nuovo è quello di Sosa, in forza al Metalist e vecchia conoscenza del Napoli. Qualcuno alla fine davanti arriverà, in attesa del ritorno di Destro.

Sullo stesso argomento