thumbnail Ciao,

Marotta spinge per la sua cessione, il 30enne vuole ancora un po' di tempo. Ne avrà fino a metà settimana, poi dovrà decidere se trasferirsi a Londra o a casa Black Cats.

I goal della Serie A sul tuo smartphone, all'istante! Scopri GoalFlash

Alessandro Matri e Fabio Quagliarella. I partenti che non partono. La Juventus, però, sa bene di dover cedere entrambi i propri attaccanti entro la fine del mercato, sia per far cassa, sia per sfoltire la rosa allargatasi dopo gli arrivi di Lllorente e Tevez.

L'ex Cagliari è appetito da tutte le big di Serie A, la Roma pare in vantaggio per portarselo a casa. E l'ex Napoli? Spazzate via le ipotesi orientali, l'ipotesi della Premier League continua ad essere quella più percorribile.

Il West Ham e il Sunderland si danno battaglia, mentre il Norwich ha già ricevuto risposta negativa. La squadra londinese, sia per il calore della propria tifoseria, sia per il fatto di giocare a Londra, è ipotesi maggiormente gradita a Quagliarella.

I Black Cats comunque non mollano, forti di Paolo Di Canio e sopratutto Emmanuele Giaccherini, che starebbe cercando di convincerlo a sposare il progetto biancorosso. In cui, oltre a lui e al tecnico italiano, ci sono anche Mannone e l'ex Lazio Diakitè, una vita in A.

Marotta spinge per la sua cessione, il 30enne vuole ancora un po' di tempo. Ne avrà fino a metà settimana, poi dovrà decidere chi ha più fascino tra Londra e una squadra Made in Italy.

Sullo stesso argomento