thumbnail Ciao,

Il centrocampista dell'Amburgo è extracomunitario come Honda, fattibile se il giapponese non arriva subito. Intanto si pensa a piazzare Traorè, per Antonini è caldo il Besiktas.

I goal della Serie A sul tuo smartphone, all'istante! Scopri GoalFlash

Il Milan torna da Eindhoven con un pareggio preziosissimo, da difendere con le unghie e con i denti nella gara di ritorno e Adriano Galliani già si frega le mani pensando ai soldi Uefa che affluiranno nelle casse rossonere per l'accesso alla fase a gironi della Champions League.

Si parla di una trentina di milioni, cui vanno sommati altri 20 di 'market pool' per i diritti televisivi. Insomma passare il turno non è decisivo per le sorti future del Diavolo, di più. Per aggiustare il bilancio stando sereni nel medio termine in regime di 'fairplay finanziario', ma anche per piazzare qualche colpo di mercato 'last minute' prima del gong del 2 settembre sapendo che poi i soldini rientreranno a Via Turati.

Galliani pensa a tre colpi per dare la scossa ai tifosi: detto del sogno Matri, di cui parliamo nella nostra esclusiva, più accessibili sono i vari Honda, Kucka e Sakho. Sul giapponese le parole dell'Ad in Olanda hanno il sapore della trattativa vivissima: "Su Honda non ci sono novità, ma anche se ci fossero non potrei dirle perchè siamo legati da patti di riservatezza con il Cska Mosca... C'è una nostra offerta sempre valida e ogni tanto ci si sente con il club russo".

Dal Genoa l'amico Preziosi è pronto a riparlare del centrocampista slovacco qualora gli argomenti siano quelli giusti, e dati i rapporti con Galliani l'operazione potrebbe essere chiusa anche l'ultimo giorno e con formula 'creativa'. Quanto al difensore del Psg, la sua chiara volontà di lasciare il club campione di Francia è stata espressa, ora si tratta di definire l'onerosità del prestito con Jean Claude Blanc.

Ma nelle ultime ore è spuntato un altro nome nuovo, per la mediana del Diavolo: si tratta del centrocampista serbo dell'Amburgo Goiko Kacar, che peraltro è extracomunitario come Honda e quindi alternativo al nipponico.

Sul fronte uscite, Galliani sta cercando disperatamente di piazzare Traorè, sul quale c'è un timido interessamento dell'Anderlecht, mentre Luca Antonini - rimasto a Milano perchè infortunato - potrebbe finire in Turchia al Besiktas.

Sullo stesso argomento