thumbnail Ciao,

Honda, dopo aver segnato un bel goal all'Uruguay su punizione, ribadirà al CSKA Mosca la sua volontà di approdare al Milan da subito. In serata potrebbe sloccarsi la situazione.

Quello di Keisuke Honda è un nome che da settimane ormai infiamma il calciomercato. Il Milan è da tempo sulle sue tracce e non ha fatto nulla per nasconderlo, resta però un ostacolo da superare: convincere il CSKA Mosca a cederlo fin da subito.

Da questo punto di vista quella di oggi potrebbe essere una giornata decisiva. Il fantasista giapponese, che ha da tempo un accordo con il club di via Turati, tornato a Mosca dopo l'amichevole giocata ieri con il Giappone, vedrà in serata il presidente del CSKA, Yevgeny Giner.

Honda ribadirà al numero uno del club russo la sua volontà di approdare al Milan fin da subito, il suo obiettivo, e quello del club rossonero, è quello di forzare i tempi coì da poter essere inserito nella lista Champions in tempo per la sfida del 20 agosto con il PSV.

Galliani da Forte dei Marmi attende fiducioso buone notizie dalla Russia. L'amministratore delegato rossonero è informato di tutto ed è convinto che alla fine il CSKA cederà, ed Honda potrà indossare da subito la maglia rossonera.

Il giapponese intanto, ha segnato un gran goal su punizione in Nazionale nella sfida con l'Uruguay, resta ora da capire se il suo pressing sul club porterà il CSKA ad accettare quell'offerta da 3 milioni del Milan rifiutata nei giorni scorsi.

Sullo stesso argomento