thumbnail Ciao,

Nonostante l'arrivo di Wallace, Mazzarri non molla il cileno. In mediana selva di nomi fra cui anche il maliano. L'Anzhi sta liberando Lassana Diarra, cercato da diversi club.

Un centrocampista, una punta e un terzino... Nonostante l'arrivo di Wallace dal Chelsea, l'Inter, oltre a un mediano e a un attaccante, continua a sondare Mauricio Isla per la fascia destra. Jonathan non convince e Wallace è solo in prestito secco di un anno. Per questo Mazzarri vuole il cileno. Tutto potrebbe sbloccarsi con l'arrivo di Zuniga alla Juventus. Un effetto domino non così improbabile.

Capitolo mediano. Qui la selva di nomi è davvero lunga. Fermo restando il sogno Nainggolan (ora o il prossimo anno), per Taider la distanza con il Bologna è ancora di circa 3,5 milioni. Non certo bruscolini. Nemmno l'inserimento dei vari Duncan, Khrin e Mbaye sembrano schiodare Guaraldi dalla sua posizione.

Le alternative non mancano. Wellington è sempre in stand-by, Fernando costa molto come ogni gioiello del Porto. Ci sarebbero poi due alternative muscolari low cost: il 'Corriere dello Sport' getta infatti nel calderone sia Lassana Diarra dell'Anzhi che Momo Sissoko, esubero del Psg. Per il primo, l'ostacolo è l'ingaggio (5,5 milioni) per il secondo non convince il semestre fatto in prestito a Firenze, con sole 5 presenze all'attivo.

Infine la punta: Eto'o è il sogno, ma Osvaldo potrebbe essere la realtà. Mazzarri lo vuole come il 'Cavani nerazzurro'. Il romanista sta rifiutando qualsiasi tipo di trasferimento perchè sa che rimanere in Italia lo aiuterebbe e molto a conservarsi un posto in nazionale per i prossimi Mondiali. Resta da capire quanto l'Inter sia disposta a sborsare. La Roma non lo vende per meno di 17-20 milioni.

Sullo stesso argomento