thumbnail Ciao,

La dirigenza rossonera sta sondando il terreno per avere un difensore di livello. C'è però anche da valutare bene se servirà o meno un vice-Balotelli.

Il Milan, in attesa di capire se potrà o meno contare già da questa estate sul giapponese Honda, attualmente impegnato con la maglia della sua nazionale, sta pensando se cercare sul mercato un vice-Balotelli, visto l'infortunio di Pazzini e la presenza del giovane Petagna, che convince come prestazioni ma non tanto come esperienza.

In occasione del match di Champions League contro il Psv, dovesse mancare SuperMario, giocheranno El Shaarawy e Niang di punta con Boateng come trequartista, anche perchè Robinho non è al meglio. Proprio nell'ottica di non acquistare nessun vice-Balotelli l'amministratore delegato rossonero Adriano Galliani, durante l'incontro con il collega-amico Preziosi, ha escluso una partenza di Niang, precludendosi però così la possibilità di arrivare a Kucka.

Si sondano però altre piste: alla Lazio, secondo quanto riportato da Tuttosport, è stato chiesto Kozak, valutato circa 8 milioni di euro. Borriello della Roma è un altro nome caldo, ma c'è l'ostacolo dell'ingaggio di 4 milioni di euro. Restano in disparte i nomi di Maxi Lopez, Bergessio e Jonathas.

Capitolo difensore: con il Genoa si è parlato del possibile affare congiunto che vedrebbe l'arrivo del giovane terzino Bruno Martins Indi del Feyenoord. L'altro nome caldo è quello del difensore del Paris Saint Germain Sakho, oramai senza un posto da titolare dopo l'arrivo di Marquinhos e già con l'arrivo dell'ex-milanista Thiago Silva sotto la Torre Eiffel. Su di lui però ci sono anche Barcellona, Milan e Liverpool.

Sullo stesso argomento