thumbnail Ciao,

Dopo la composizione del calendario della prossima Serie A ha parlato anche Maran: "Sicuramente ci aspetta una partenza molto impegnativa".

Subito dopo la composizione dei calendari della prossima Serie A, il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, è intervenuto brevemente ai microfoni di 'Sky Sport', parlando di calciomercato e della nostalgia per il derby di Sicilia con il Palermo, retrocesso in Serie B.

"Il calciomercato? Sicuramente Gomez ci lascerà nei prossimi giorni, entro mercoledì sapremo tutto. - ha detto - Qualche nome su cui ci stiamo muovendo? Preferisco per il momento tenermeli per me, per non rovinare tutto. Comunque potrebbe arrivare qualche sudamericano, lavoriamo per un regalo ai tifosi".

Quanto al modello da seguire, Pulvirenti non ha dubbi: "Sul calciomercato l'Udinese è il nostro maestro, - ha affermato - mentre noi siamo degli allievi che cerchiamo di imparare come muoversi cercando di star dietro ai friulani".

Il discorso si sposta poi sull'assenza del derby di Sicilia in questa stagione. "Il derby con il Palermo mi mancherà, assolutamente. - ha dichiarato Pulvirenti - Ma me ne sono creato uno personale contro la Lazio alla quinta giornata".

Più serio e preoccupato è parso il commento del tecnico Maran, con gli etnei che saranno impegnati alla prima in trasferta con la Fiorentina, la seconda al Massimino contro l'Inter e la terza fuori casa a Livorno.

"Avremo certamente una partenza molto impegnativa ma altrettanto stimolante, - ha detto - contro due squadre che hanno obiettivi massimi. Saremo messi subito alla prova contro due vere big e proprio questo rende tutto ancor più interessante".

"Al di là dell'ovvia considerazione relativa all'ormai noto 'tanto dobbiamo incontrarle tutte' - ha aggiunto però Maran - qualsiasi considerazione sulla difficoltà di una gara ancora lontana nel tempo risulterebbe poi inutile, non tenendo conto di una variabile importante ed imprevedibile ad oggi, come il momento di forma, nostro e degli avversari".

Sullo stesso argomento