thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Il club rossonero ha deciso di regalare anche un altro trequartista ad Allegri. I contatti col Bologna sono ripartiti, per Alino può essere l'occasione della vita.

Tre trequartisti in rosa più Boateng, trattenuto a Milano dopo un fitto colloquio con la dirigenza rossonera. Questo è il piano del Milan per esaltare le qualità e le peculiarità di Mario Balotelli, vera e propria calamita terminale del gioco e mai troppo avvezzo a gestirsi in coppia con partner d'attacco tradizionali. Lo ha insegnato l'esperienza di Manchester, ma anche gli ultimi mesi del passato campionato.

Su questa falsariga il Milan sta cercando di andare al sodo con Honda (per il quale tutto pare abbastanza a posto, fatto salvo il prezzo, con il CSKA che non regala giocatori a nessuno, neppure Doumbia all'Arsenal tanto per capire). Ma anche di tenere fitti i contatti con il Bologna per Diamanti, giocatore da tempo accostato alla Juve ma sul quale il Milan si era mosso per primo.

Anche per questo i bianconeri sono indispettiti con il Bologna nonostante i parecchi favori delle ultime stagioni (Motta, Pazienza, Sorensen ecc.): i rossoneri ci sono e per loro il prezzo potrebbe anche essere inferiore agli 11 milioni richiesti dai felsinei a Marotta.

In ballo ci sarebbero Niang e Antonini, ma soprattutto il vantaggio che trapelerebbe dal fatto che Conte avrebbe chiesto a Marotta di farsi da parte per Diamanti puntando ad altro (non solo Biabiany), con caratteristiche più precise e delineate in vista anche di un potenziale 4-3-3 equlibrato.

Dei trequartisti del Milan ne dicevamo prima: lo stesso El Shaarawy dovrà adattarsi, e a Padova lo fece molto bene, cercando di giocare dentro il campo, salvo che Allegri abbia anche in mente un 4-2-3-1 che faccia perno sul ritorno in ottima forma del De Jong visto al Trofeo Tim.

Per inciso, Diamanti preferirebbe la Juve dei suoi amici Buffon e Chiellini, ma andrebbe di corsa a Milanello: è l'occasione della vita, ma è consapevole che nulla accadrà in tempi brevissimi perché prima il Bologna vuole coprirsi in questo mese abbondante che manca alla fine del mercato.

Segui Luca Momblano su 

Sullo stesso argomento