thumbnail Ciao,

L'agente del portiere brasiliano stuzzica il presidente azzurro e spiega: "Non c'è ancora l'accordo, ora deve decidere il patron". Il Napoli abbandona la pista.

Il rebus portiere si complica per il nuovo Napoli di Benitez. Proprio quando sembrava tutto fatto per l'arrivo del brasiliano Julio Cesar è stato l'agente del numero uno brasiliano a spegnere gli entusiasmi, raccontando una verità molto diversa.

"Per chiudere la trattativa mancano ancora alcuni dettagli, la scelta finale è nelle mani del presidente De Laurentiis. Non siamo arrivati ancora ad un accordo con la società azzurra sulla cifra dello stipendio. Mi hanno fatto una proposta ma era troppo lontana da quello che percepisce oggi Julio" - ha spiegato Josian Cardoso, intervenuto sulle frequenze di 'Radio Crc'.

Quindi l'agente del portiere continua: "Julio è ritornato ai livelli di quando all'Inter ha vinto il triplete. Il calciatore ha fatto una grande Confederations Cup, ha dimostrato il suo alto valore e non vuole che il suo ingaggio venga abbassato, anzi è già tanto che non abbia chiesto un aumento come hanno fatto altri suoi compagni quando sono andati a giocare in altri club. Lui a Napoli peraltro verrebbe anche in prestito".

Poi Cardoso sottolinea: "La Roma è interessata al portiere ma è ferma alla richiesta di qualche tempo fa, non ci sono sviluppi ulteriori. Non credo ci siano difficoltà economiche per il Napoli nell'accontentare Julio, sta a De Laurentiis fare le sue valutazioni. Stiamo lavorando a proposte di altri club ma non vogliamo mettere pressioni al Napoli che deve avere il tempo di decidere con calma".

Infine l'agente chiosa esaltando gli azzurri: "Il mio assistito considera Napoli una ottima squadra, con la mentalità vincente. Ci sono tutti i presupposti per vincere lo scudetto e fare bene in Champions League".

Il Napoli ha deciso alla fine di rinunciare a Julio Cesar. Il club partenopeo sarebbe stufo di aspettare ed avrebbe deciso di virare con forza su Pepe Reina, estremo difensore che Benitez conosce bene per averlo già allenato ai tempi del Liverpool.

"Per ora rappresenta solo una possibilità, ma c'è interesse da entrambe le parti" evidenzia l'agente Quilon a 'Tuttonapoli'. "Per il ragazzo sarebbe una destinazione gradita. La ragione? Napoli è ormai una grande squadra che continua a crescere, giocherà in Champions e può contare su un allenatore come Benitez".

Contatti avviati e ottimismo sulla trattativa, il passaggio del Campione del Mondo arriverebbe in prestito secco.

Sullo stesso argomento