thumbnail Ciao,

Se il club del principato dovesse far suo il brasiliano, Galliani avrebbe i fondi per portare subito a Milano Honda e per intavolare una trattiva con Della Valle per il serbo.

Grandi manovre in casa Milan. Ballano giocatori dai piedi fini, da Robinho a Honda da Ljajic e Sneijder. Sì perchè, come spiega la nostra escusiva, Adriano Galliani (inpegnato in diverse trattative trasversali) non abbandona il sogno di riportare a Milano, stavolta sulla sponda rossonera del naviglio, l'eroe del triplete nerazzurro ora in forza al Galatasaray

Capitolo Robinho. Con il Santos che ha tempo fino a sabato per far suo il fantasista, la possibilità che l'ex Real Madrid resti (come descritto da nostra esclusiva) sono più d'una. Nel caso restasse, il Milan ha già pronto il prolungamento del contratto fino al 2015 per non perderlo l'anno prossimo a costo zero. Ma la novità più importante per le casse dei rossoneri è l'interesse del Monaco. I monegaschi, che hanno detto no a Boateng qualche settimana fa, ora potrebbero andare all'assalto del brasiliano. E Galliani gongola.

Per quanto riguarda Keisuke Honda, tutto è nelle mani dell'emissario Fifa Bronzetti, incaricato per chiudere subito la trattativa con il Cska. Il Milan ha in mano il calciatore ma non vorrebbe attendere fino a gennaio. Ecco che fra la richiesta di 5 milioni da parte dei russi e l'offerta di 2 del Milan, ci si potrebbe incontrare a metà strada.

Poca disponiblità a trattare invece da parte di Della Valle che per Adem Ljajic vuole gli stessi soldi che la Fiorentina sborserà per Ilicic ovvero 10 milioni di euro. Cifra esagerata per un giocatore in scadenza fra 11 mesi ecco perchè anche qui, la situazione potrebbe essere addolcita con qualche contropartita (negli scorsi giorni era circolato il nome di Niang) per avere il talento serbo fin da subito. C'è un preliminare di Champions da non fallire. Manca un mese. E il Milan ha bisogno di piedi buoni.

Sullo stesso argomento