thumbnail Ciao,

Quasi fatta per il terzino ora Mazzarri chiede un mediano e un uomo per il salto di qualità. Intanto Longo andrà a Livorno mentre per Kuz e Silvestre ci sono West Ham e Boca Jr.

Un occhio al campo e uno al mercato. Ieri Massimo Moratti e Walter Mazzarri si sono scambiati qualche batutta in quel di Pinzolo. Il patron è salito in montagna per rassicurare il nuovo coach sugli imminenti colpi di mercato: un terzino, un mediano e magari un top player.

Idetikit chiari, strade già tracciate. Ovviamente in mezzo c'è anche da vendere. Partiamo con il terzino che ormai a meno di clamorosi dietrofront sarà Isla. Con la Juventus, come descritto nella nostro esclusiva, è fatta. Si chiude per poco meno di 7 milioni. Il cileno sarà così a metà fra Inter e Udinese. Con Isla in, si chiudono i sondaggi per Van der Wiel del Psg.

Un mediano. E' sempre lui, Radja Nainggolan. Qui c'è un accordo di massima con Cellino che ha garantito all'Inter la precedenza in caso di cessione. Servono però soldi freschi. Quelli di Thohir per intenderci, che servirebbero anche e soprattutto per il tanto desiderato top player quella "pedina che può farci fare il salto di qualità" per dirla come Mazzarri. Il nome, ad oggi, è uno solo: Hernanes.

Detto dei possibili arrivi, c'è anche da sfoltire la rosa mandando in giro i giovani e vendendo gli esuberi: per i baby nerazzurri la novità è su Longo. L'attaccante infatti, potrebbe finire in prestito al Livorno, dove ritroverebbe i compagni Bardi e Benassi.

Per i partenti Kuzmanovic e Silvestre invece, i soldi arriverebbero dall'estero: il mediano ex Fiorentina potrebbe finire in Premier al West Ham, anche se non è del tutto svanita l'idea di scambio con il Milan per Nocerino. Per il difensore invece, si torna alle origini: c'è il Boca Juniors anche se le casse del club argentino non sorridono di certo e magari su questa trattativa potrebbero esserci dei piccoli intoppi economici.

Non si muove da Milano Estaban Cambiasso, che ad agosto festeggerà le 33 primavere: "I miei rapporti con l’Inter sono ottimi. Non ci sarà nessun problema per il rinnovo, basteranno cinque minuti". Queste le parole del Cuchu a 'Sport Mediaset'.

Sullo stesso argomento