thumbnail Ciao,

Con l'arrivo del 'Matador' il fuoriclasse svedese pensa a un nuovo trasferimento: no dei Blancos a Raiola, ma ora i Citizens, sempre in cerca di un centravanti, pensano a lui.

L'arrrivo di Edinson Cavani al PSG, che dovrebbe essere ufficializzato entro martedì prossimo, scatena nuovamente il mercato europeo delle punte. In questo senso, l'ennesimo 'mal di pancia' di Zlatan Ibrahimovic potrebbe portare a un ennesimo trasferimento per lo svedese, per nulla contento dell'addio di Carlo Ancelotti in panchina e dell'arrivo di Laurent Blanc, nonché a rischio 'incompatibilità' con il 'Matador'.

Per questo il suo agente Mino Raiola ha incontrato i dirigenti del Real Madrid. Il fuoriclasse svedese sarebbe infatti ben lieto di raggiungere il tecnico italiano in Spagna. Secondo quanto riferito stamane da 'Marca', tuttavia, l'offerta del noto agente sarebbe stata respinta dai Blancos.

Facendo leva sul fatto che alle Merengues, con la partenza di Higuain, verrebbe a mancare una vera prima punta, il procuratore ha avanzato al club spagnolo una proposta così articolata: venti milioni di euro al PSG, con il giocatore disposto a ridursi l'ingaggio da 15 a 12 milioni a stagione.

Secco è arrivato però il no da parte del Real, che al momento non pare interessato. Secondo quanto riportato da 'L'Equipe', Raiola avrebbe allora visto i dirigenti del Manchester City, altro club di prima fascia in cerca di attaccanti dopo la cessione di Tevez alla Juventus e di Balotelli al Milan lo scorso gennaio.

E i segnali da parte dei Citizens sarebbero stati positivi, con il club inglese che ha questo punto si posiziona in pole position per il fuoriclasse svedese. Importanti novità potrebbero esseci già nei prossimi giorni.

Sullo stesso argomento