thumbnail Ciao,

L'incontro tra Branca ed il giocatore in Sardegna ha dato i suoi frutti: al belga verrà raddoppiato l'ingaggio, manca poco per il sì del Cagliari. Mazzarri lo aspetta a Pinzolo.

Dopo l'sms (quello di Moratti a Cellino) galeotto, anche il primo incontro tra l'Inter e Nainggolan si è rivelato subito fruttifero. Ieri in Sardegna il dt nerazzurro Marco Branca ha incontrato e convinto il giocatore con il doppio dell'ingaggio che percepisce oggi al Cagliari. Per il sì di Cellino manca poco.

L'offerta dell'Inter è di 8 milioni più Longo (in comproprietà o in prestito con diritto di riscatto della metà) ed un altro giovane tra Bardi e Duncan. Il ghanese attualmente sembra il favorito, ma rigorosamente in prestito perchè l'Inter punta molto su di lui per il futuro.

Per Roma e Monaco sembra ormai ci sia poco da fare. I giallorossi si sono praticamente ritirati dalla corsa al giocatore, dopo il rifiuto di Cellino dell'offerta di 8,5 milioni più due giovani. Nainggo - che può ricoprire tutti i ruoli in mediana nel 3-5-1-1 di Mazzari - è atteso dal neo tecnico nerazzurro nel ritiro di Pinzolo e rappresenta un incentivo per l'ingresso di Thohir in società.

Nella giornata di ieri a Milano è arrivato intanto Ruben Botta. L'argentino deve ancora ottenere i documenti per il passaporto italiano - ha firmato già un quadriennale con i nerazzurri - ma qualora non ci riuscisse entro settembre, l'Inter potrebbe comunque tesserarlo se dovesse rimanere libera una casella da extracomunitario. Botta si sottoporrà inoltre a dei controlli per valutare il recupero dall'infortunio al legamento crociato sinistro.

Si aspettano nel frattempo novità dal fronte Isla. Al momento la situazione è congelata: l'Inter ha capito che l'ipotesi prestito non è contemplata dalla Juventus, che allo stesso tempo si è fatta convinta di non poter assolutamente ricavare i 7-7,5 milioni ipotizzatti dalla cessione della metà. L'ultimo incontro, peraltro casuale, tra dirigenti nerazzurri e bianconeri risale ormai ad una settimana fa.

Da valutare la situazione Ranocchia: su di lui ci sono Napoli, Milan, un paio di inglesi e lo Zenit di Spalletti, ma l'Inter non ha ancora ricevuto un'offerta che possa considerarsi irrinunciabile. Sfuma invece Wellington, il San Paolo ha accettato l'offerta del Galatasaray di prestito oneroso a 2 milioni con riscatto fissato a otto: il brasiliano è atteso a Istanbul per la firma.


Sullo stesso argomento