thumbnail Ciao,

Il patron azzurro ottiene il pagamente dell'intera clausola di rescissione, il Matador convinto a volare in quel di Parigi. Per lui un quinquennale da re.

Cavani va al Psg, ma il Napoli sorride. Alla fine l'ha infatti spuntata il patron De Laurentiis. "O mi pagano l'intera clausola o Edi resta dov'è" - il mantra del presidente azzurro negli ultimi mesi. Ieri sera ci hanno pensato Blanc e Leonardo, su mandato dello sceicco Al Khelaifi, ad accontentare gli azzurri.

Vertice di sei ore negli uffici romani della Filmauro e accordo praticamente raggiunto. Cavani volerà a Parigi per una cifra che oscilla tra i 64 e i 70 milioni di euro. Esattamente quanto richiesto da DeLa per lasciar partire il Matador. Prima di chiudere il presidente avrebbe telefonato al Real per lanciare l'ultimatum, Perez però non ha sentito ragioni: settanta milioni sono troppi, il futuro di Cavani sarà in Francia.

Chiaro che il giocatore avrebbe preferito altre soluzioni, leggasi Madrid o Chelsea, ma alla fine il Psg riuscirà ad assicurarselo corrispondendogli un ingaggio da re. L'incontro con l'agente Triulzi c'era già stato nelle scorse settimane, per il Matador sarebbe pronto un quinquennale da 15 milioni netti a stagione.

Il giocatore dal canto suo attualmente è in vacanza nell'amata Salto, a godere di un po' di meritato relax dopo le fatiche di Confederations. In attesa di novità che adesso sono arrivate. L'operazione sarà definità già nelle prossime ore, poi l'addio al Napoli sarà ufficiale.

Il calcio italiano perde così un altro big, il Psg conclude l'ennesima grande operazione di mercato, assicurandosi una stella della nostra Serie A, come già accaduto lo scorso anno con Thiago Silva e Ibrahimovic. Il trasferimento di Cavani peraltro entra di diritto nella classifica dei più grandi affari di tutti i tempi, almeno sotto il profilo economico.

Dopo Cristiano Ronaldo, Zidane, Ibrahimovic e Kakà adesso tocca al Matador. Il quinto trasferimento più costoso della storia. La cifra sborsata dal Psg soddisfa le richieste di De La, ma la partenza di Edi lascia l'amaro in bocca, e non solo ai tifosi del Napoli.

Nell'estate in cui Neymar va al Barça, Falcao si accasa al Monaco e il Psg si assicura Cavani, alla nostra Serie A non resta che accontentarsi di Tevez, colpo Juve, ma decisamente low cost. Quanto sono lontani i tempi delle sette sorelle...

Sullo stesso argomento