thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - L'agente di Kolarov, Beppe Bozzo, ha offerto il laterale del Manchester City all'Inter, che però ha preso tempo visto l'ingaggio del calciatore.

Incroci bianco-nerazzurri sul mercato. Era capitato un anno fa, adesso Inter e Juventus si ritrovano con nomi simili in ballo nella lista della spesa. O, in particolare, nella lista delle proposte. Perché da poco più di una settimana, l'agente Beppe Bozzo è tornato ad alzare la cornetta anche per contattare l'Inter.

I rapporti ormai sono più che idilliaci, dagli affari Zarate, Cassano e Schelotto all'operazione Kovacic condotta quasi da dirigente, fino a Mazzarri: Bozzo nel mercato nerazzurro ormai è un protagonista. E questa volta, il nome che ha fatto è stato per la fascia sinistra, dove Branca e Ausilio stanno cercando un rinforzo non eccessivamente costoso, comunque non una priorità rispetto al laterale di destra e al centrocampista.

Ebbene, Bozzo la sua proposta l'ha fatta: Aleksandar Kolarov. Un giocatore che Branca ha già trattato diverse volte dai tempi della Lazio fino a un anno e mezzo fa, mercato invernale, alla ricerca di un elemento di spinta per la fascia sinistra. Non ci fu nulla da fare. Adesso Bozzo ha preso in procura Kolarov, non più indispensabile nei piani del Manchester City dove Gael Clichy è pronto a diventare un titolarissimo.

Il laterale serbo vorrebbe cambiare aria, tornare in Italia è più di una tentazione, sicuramente una volontà. Per cui, oltre che alla Juventus, Bozzo ha fatto il nome di Kolarov anche ai dirigenti dell'Inter. Consapevole del gradimento di Mazzarri, suo assistito che apprezzerebbe un giocatore del genere per la fascia mancina, come caratteristiche anche tecniche per un 3-5-2 dove il laterale ha compiti estremamente delicati.

La prima risposta dell'Inter però è stata freddina: no grazie, almeno per adesso. Branca e Ausilio ci penseranno e valuteranno, eventualmente un nuovo contatto con Bozzo ci sarà nei prossimi giorni. A frenare tutto sono i costi dell'operazione, per quanto riguarda l'ingaggio alto di Kolarov più che per il cartellino sul quale il City non farebbe particolari problemi.

L'Inter ha altre priorità e valuterebbe quindi questa opzione solo più avanti, la Juventus invece ha chiuso il colpo Tévez e può pensare al rinforzo a sinistra, per cui su Kolarov è più interessata. E in settimana parlerà proprio con l'Inter, aggiornamenti alla ricerca dell'accordo per Mauricio Isla, saranno giorni decisivi.

Branca spera di chiudere per regalare a Mazzarri l'esterno che vuole in vista del ritiro di Pinzolo. Kolarov resta un nome parcheggiato in un cassetto, aspettando le mosse della Juventus. Perché gli incroci del mercato, si sa, sono infiniti...

Sullo stesso argomento