thumbnail Ciao,

La società biancoceleste sta facendo di tutto per portare in Italia il centrocampista del Santos. Ma il fondo che detiene la metà del cartellino non molla.

Oramai da un paio di mesi a questa parte è noto che uno degli obiettivi di mercato della Lazio sia il centrocampista del Santos Felipe Anderson. La società biancoceleste la scorsa notte sembrava aver raggiunto l'accordo con la società brasiliana e con il fondo che detiene il 50% del cartellino del giocatore (Doyen Sport) per la cifra di 8,5 milioni di euro.

Pare però che la Doyen Sport, dopo un primo momento nel quale sembrava aver accettato l'offerta, abbia fatto qualche passo indietro nel tentativo di aumentare il prezzo del cartellino.

Il fondo vorrebbe mantenere il cartellino anche per il passaggio in Italia, ma è vietato dalle regole. Lungo confronto, la Doyen intende tenere il cartellino ancora, per poi rivenderlo in futuro a cifre superiore. Intanto il giocatore preme per trasferirsi in Serie A.

Nella trattativa il presidente Claudio Lotito ha anche acconsentito alla circostanza che la società brasiliana percepirà il 25% del prezzo della eventuale futura vendita di Anderson. Nel frattempo il verdeoro ha scritto qualcosa su Facebook nei confronti dei tifosi dell'Aquila: "Grazie per l'affetto al popolo italiano".

Sullo stesso argomento