thumbnail Ciao,

Scontro sul mercato tra i due club: l'argentino si avvicina a Torino stanti le difficoltà ad arrivare a Higuain e Jovetic. Diamanti e Poli verso Milano, Regini sarà bianconero.

Prima che si trasferisca sul campo, è sempre più sfida Juventus-Milan sul mercato. Le scintille riguardano Carlos Tevez, innanzitutto: l'argentino del Manchester City è un obiettivo concreto, sensibile e soprattutto raggiungibile sia dei bianconeri che dei rossoneri. Anche se ora sono i primi, apparentemente, ad essere passati in vantaggio.

La Juve è infatti intenzionata ad offrire una cifra che balla intorno ai 10-12 milioni di euro agli inglesi, che dal canto loro ne chiedono 15. L'Apache va in scadenza il prossimo anno e ha tutta l'intenzione (più volte manifestata) di lasciare Manchester e l'Inghilterra, ed è dunque chiaro come il City non possa pretendere la luna.

Pretende però il giusto, che potrebbe coincidere con l'offerta, prossima, bianconera. E il Milan? È invece un po' in affanno, perché non riesce a cedere Robinho al Santos e dunque a reperire dal mercato i soldi giusti da dirottare poi verso le casse dei 'Blues'. Il matrimonio tra Tevez e i rossoneri, nonostante un innamoramento che dura da due anni, può dunque non celebrarsi.

Ma perché la Juventus si è fiondata in maniera così decisa su Tevez, nonostante le smentite dei giorni scorsi di Beppe Marotta? Perché si sta rendendo conto che le due prime scelte, Gonzalo Higuain e Stevan Jovetic, sono complicate da raggiungere. La concorrenza dell'Arsenal per il Pipita e l'irremovibile richiesta della Fiorentina per il montenegrino sono ostacoli per ora insormontabili.

Oltre che su Carlitos, la Juve punta forte anche su un altro che al pallone dà del tu. Solo che è meno esotico dell'argentino. Alessandro Diamanti è un altro obiettivo bianconero, ma stavolta è il Milan a godere di un apparente vantaggio: tiene contatti più fitti col Bologna, complice un rallentamento bianconero, ma per il mancino servono pur sempre 10 milioni.

La sfida non termina qui, perché in ballo ci sono altri giocatori contesi dalle due squadre. Soprattutto talenti del futuro, più ancora che del presente. E così, se il doriano Andrea Poli andrà a Milano, Vasco Regini vestirà probabilmente il bianconero. Non è esclusa qualche trattativa tra i due club: Boateng in bianconero, Matri e De Ceglie in rossonero.

Sullo stesso argomento