thumbnail Ciao,

Il colombiano del club di Montecarlo ammette: "I nostri dirigenti saranno sicuramente interessanti a Guaro perchè è un grande giocatore". Duncan richiesto dal Sunderland per 8mln.

Fredy Guarin è per l'Inter ciò che Marchisio e El Shaarawy sono rispettivamente per Juventus e Milan. Il colombiano sarà il vero gioiello sacrificabile, se arrivasse l'offerta giusta. Anche Handanovic e Ranocchia potrebbero contribuire al tesoretto, ma nelle ultime ore l'indiziato numero uno a partire è proprio il 'Guaro'.

A confermalo è 'Tuttosport' che avvalora la tesi con una dichiarazione in eclusiva di Radamel Falcao Garcia, superbomber passato da poco dall'Atletico Madrid al Monaco del magnate russo Dmitry Rybolovlev. Il connazionale 'cafeteros' (ed ex compagno al Porto) del centrocampista nerazzurro ha infatti aperto le porte di Montecarlo a Guarin, dichiarando: "Sicuramente i dirigenti del Monaco avranno visto Fredy perché è un grande calciatore e saranno interessati a lui. Io vorrei che lui venisse da noi, ma è già in un club molto importante che non lo lascerà partire facilmente".

Preso in prestito a gennaio 2012 dal Porto e quindi riscattato per 11 milioni dopo aver giocato solo pochissimi match di fine stagione (complice la riabilitazione da un infortunio) ora Guarin potrebbe portare una plusvalenza mica male nelle casse di Corso Vittorio Emanuale. I 20 milioni offerti negli scorsi giorni dal Tottenham potrebbero essere già un'ottima base, ma a questo punto, con il Monaco che si butterebbe dentro 'a bomba' e il Psg che ci sta facendo un pensierino, Moratti cercherà di guadagnare il più possibile.

Cantrocampista che va (o andrebbe), centrocampista che viene. Stiamo parlando del belga-indonesiano Radja Nainggolan, nome sempre caldissimo del mercato nerazzurro. La sfida è con la Roma e i due club stanno attuando tattiche differenti per arrivare al medesimo obiettivo. Se Sabatini (impossibilitato a trattare con Cellino per i pessimi rapporti con il numero uno sardo) punta all'accordo con il giocatore, Branca sta appunto cercando di convincere il presidente del Cagliari. Soldi più un paio di giovani potrebbero essere la chiave giusta: Donati, Biraghi, Bianchetti, Caldirola e Bardi sono fra i baby-papabili.

Per la parte cash, si punta sulla cessione di un altro giovanissimo: Alfred Duncan, ghanese cresciuto nel vivaio e reduce da un'ottima stagione al Livorno. Il Sunderland ha offerto ben 8 milioni, cifra davvero importante, anche se l'impressione è che Mazzari voglia valutare il giocatore in sede di ritiro. Per gli esterni restano sempre vive le piste Isla (in salita) e Basta (leggermante in discesa).

Sullo stesso argomento