thumbnail Ciao,

Il presidente del Cagliari non vuole cedere il centrocampista belga nè al Napoli nè alla Roma, per entrambe pesano i dissapori dell'ultima stagione di Serie A.

Pranzo galeotto, Radja Nainggolan nel menù e passi avanti nella trattativa per vedere il centrocampista in maglia Inter. Oggi, come noto, il dirigente nerazzurro Branca e il presidente del Cagliari si sono incontrati per parlare del belga.

Come noto, l'ex Piacenza è appetito da tutte le big della Serie A, dai nerazzurri al Napoli (dichiarazioni di De Laurentiis e stilettate poco gradite), passando per Milan (prima di tutto c'è Poli) e Roma.

Ed è proprio la Lupa la squadra da battere per portare a casa Mazzarri il classe 1988. In vantaggio, però, ci sono proprio i meneghini interisti.

Massimo Cellino, patron sardo, è intenzionato a scegliere la società di Moratti per il suo giocatore: avrebbe chiesto il portiere Bardi, ma sopratutto Luca Caldirola, colonna dell'Under 21 cercato già in passato, come evidenziato dal suo procuratore negli ultimi giorni.

La compagine capitolina, che offre Viviani come contropartita, rimane dietro: il ricorso continuo contro il 3-0 a tavolino e le parole giallorosse sul fatto di non aver potuto fare diversamente in quell'occasione ancora risuonano nella mente di Cellino, smacco troppo grande per affidare il suo big alla Roma.

Ora come ora la distanza tra nerazzurri e rossoblù è ancora ampia in termini di milioni, ma gli isolani preferiscono trattare con loro piuttosto che con Sabatini. Potrebbe essere così decisiva l'idea del giocatore stesso e sopratutto del suo procuratore: domani incontro tra i dirigenti romani e l'agente del belga.

Sullo stesso argomento