thumbnail Ciao,

Il presidente del Real Madrid ha fatto il punto della situazione sul caso Higuain, rivelando di non aver ancora ricevuto offerte. Apertura invece sul fronte Cavani.

Continua la telenovela sul fronte Higuain in direzione Juventus. Il presidente del Real Madrid Florentino Perez ha rivelato di non aver avuto mai intenzione di cedere l'attaccante argentino, ma nei prossimi giorni ascolterà la Juve per accontentare la volontà del giocatore, che più volte ha fatto capire di voler lasciare la capitale spagnola.

Intervistato ai microfoni di 'Punto Pelota', il patron del Real ha spiegato bene la questione: "Se il tuo club non ti vuole mandare via, è difficile andarsene. E da parte mia non ho mai messo in vendita il giocatore. Higuain avrà avuto i suoi motivi per dire una cosa del genere, ma di sicuro non vuole andarsene perchè qui non c'è stima nei suoi confronti. La Juventus non ha mai chiesto informazioni su di lui e noi non abbiamo mai parlato con i bianconeri".

Perez manda un chiaro messaggio alla Vecchia Signora: "Può darsi che ne parleremo in futuro, magari domenica prossima, quando la Juve verrà a giocare l'amichevole contro di noi. Al momento non abbiamo mai ricevuto nessuna offerta. Non si deve parlare con il giocatore prima di averlo fatto con la società. La Juve è un club amico, se vorrà Gonzalo, prima parlerà con noi".

Infine un'apertura sul fronte Cavani, che piace da molto tempo al club di Madrid, prima di discutere la questione allenatori: "E' un giocatore molto forte, questo è sicuro. Il punto su Ronaldo? Cristiano ha ancora due anni di contratto ma sono sicuro che chiuderà la carriera qui, vogliamo vincere la Décima con lui. Quando aveva detto che qui si sentiva triste diceva certamente la verità, ma io gli ho risposto che farò il possibile per renderlo il più felice del mondo. Ancelotti? Non ho parlato con nessuno del PSG e neanche con Heynckes. Ci penserà Zidane".

Sullo stesso argomento