thumbnail Ciao,

Il direttore sportivo della Fiorentina ha chiarito la situazione Jo-Jo: "Le condizioni sono quelle ma altrimenti ce lo teniamo volentieri. Nessuna contropartita, solo cash".

Jovetic-Juventus è ufficialmente la nuova telenovela dell'estate. Jo-Jo è l'obiettivo numero uno per l'attacco dei bianconeri, ma la Fiorentina non fa sconti. A ribadirlo ci ha pensato il direttore sportivo viola Daniele Pradè, chiarendo i contorni della situazione.

“La proprietà è stata chiara su Jovetic - dichiara il dirigente in Lega Calcio - . Non è sul mercato, c’è una parola data al ragazzo dal presidente: alla fine della stagione avrebbero parlato insieme, ma le condizioni sono quelle ma altrimenti ce lo teniamo volentieri. Nessuna contropartita, solo cash".

La Juve ha proposto Marrone? Pradè smentisce tutto: "Non ci sono state proposte, solo un incontro tra il presidente Cognigni e l’agente Ramadani per trovarsi dopo un po’ di tempo, un rinnovo di cortesia. Jovetic non ci ha detto di voler andare via, è un discorso tra lui ed il presidente. Il veto sulla Juve c’è sempre stato. Se bisogna fare qualcosa, sarà fatta tra le proprietà".

Intanto, però, si parla di attaccanti come Mario Gomez: "Ne ho letti tanti; lui, Yilmaz, Negredo. Sono tutti forti, la Fiorentina si guarda intorno ma non abbiamo fatto niente.  E su Joaquin: "E’ un discorso aperto con il Malaga, ci parleremo in settimana con educazione per vedere se ci sono le condizioni per chiudere".

Il discorso si sposta su Ilicic: "Non abbiamo ancora iniziato a parlare di Ilicic. E’ forte, ma non abbiamo mai avuto niente con lui. Viviano? Discorso aperto, andremo a vedere".

Il Milan vuole in comproprietà Cerci, ma Pradè frena: "Come fai a prendere metà del ragazzo, adesso? E’ un discorso solo ed esclusivamente tra noi ed il Torino”. Ljajic e Pizarro: "Per il primo approfondiremo il rinnovo insieme all’agente nei prossimi giorni. Pizarro non l’abbiamo più sentito, aspettiamo che finisca le sue partite col Cile".

Infine Totti, che tenta Montella. Pradè non si preoccupa: "Le mogli sono amiche, ma Vincenzo sta bene con noi e resta qui".

Sullo stesso argomento