thumbnail Ciao,

Il futuro dell'attaccante della Juve sembra legato a doppio filo a quello del tecnico del Milan Allegri, che vorrebbe fortemente di nuovo a sua disposizione il bomber ex Cagliari.

Il futuro di Massimiliano Allegri è in discussione: sarà ancora Milan o volerà a Roma? La prima ipotesi sembra, al momento, quella più probabile, anche se alla fine Berlusconi potrebbe non dar retta a Galliani e decidere definitivamente per il cambio in panchina.

Qual che sia la squadra che allenerà Allegri, il destino dell'attaccante della Juventus Alessandro Matri sembra legato a quello del suo ex tecnico. Il mister toscano, infatti, farebbe carte false per avere nuovamente a sua disposizione l'attaccante che aveva lanciato proprio lui alla ribalta del grande calcio, al Cagliari nelle stagioni 2008-2009 e successiva, e 'mettendolo' praticamente nelle mani della 'Vecchia Signora'.

Matri, cresciuto nel vivaio rossonero, potrebbe essere effettivamente molto utile al Milan, che sta via via perdendo pezzi nel reparto offensivo. Con Bojan Krkic che non verrà riscattato (il Milan dovrebbe versare al Barcellona la bellezza di 15 milioni di euro per un giocatore che ha fatto, soprattutto nell'ultima stagione, quasi sempre panchina) e Robinho che sembra destinato a tornare in Brasile sponda Santos, un nuovo attaccante sarebbe bene accetto, figurarsi poi uno come Matri che al goal ha sempre dato del tu.

E se Allegri dovesse alla fine accasarsi alla Roma? Anche lì Matri sarebbe il benvenuto, vista anche la quasi certa partenza di Osvaldo, che tra l'altro è uno dei possibili obiettivi secondari proprio della Juve. Il club bianconero, poi, non ha blindato Matri, anzi sarebbe ben lieta di incassare fior di quattrini da piazzare nelle offerte per i top-player che sta cercando di portare a Torino.

Sullo stesso argomento