thumbnail Ciao,

Granata alla ricerca di soldi da investire nel mercato. Ogbonna sacrificato per far cassa. Cerci non trovas spazio a Firenze. Granata e viola dovranno acordarsi. O si va alle buste

Anno nuovo, Toro nuovo. Ormai una sorta di prerogativa del Torino targato Urbano Cairo. Si vende si compra, si rivoluziona. Partiamo dal capitolo cessioni, che sembra quello più importante, visto che senza soldi in entrata i granata potrebbero acquistare ben poco.

I soldi cash che non arriveranno da Rolando Bianchi (lasciato andar via in scadenza di contratto) entreranno dall'unico nome pesante in ambito mercato: Angelo Ogbonna. Il difensore classe '88, maturo per il salto di qualità, sarà il vero motore del mercato granata perchè porterà una bella manciata di milioni nelle casse di Cairo. Ora toccherà alla società monetizzare al massimo, certo è che un passaggio alla Juventus rapresenterebbe già un passo falso dirigenziale sotto gli occhi della tifoseria.

Diverso il discorso per Alessio Cerci che resta ancora un punto di domanda: il centrocampista in comproprietà secca fra Fiorentina e Torino non conosce ancora il suo destino. Ai viola, l'acquisto dell'ex Malaga Joaquin chiude ogni spazio al futuro toscano di Cerci. Le società dovranno accordarsi oppure andranno alle buste. L'opzione più probabile è quella di un Cerci in granata che potrebbe anch'egli trasformarsi in cash da rimettere sul mercato visto gli interessi di Inter, Milan e Napoli per il romano. Ma non è detto che Ventura, grande estimoatore del classe '87 non chieda di trattenerlo.

Capitolo acquisti: il 'nuovo Bianchi' si chiamerà Maxi Lopez. L'argentino, solo 17 presenze e 4 goal con la maglia della Sampdoria, potrebbe arrivare in Piemonte grazie ad un prestito con diritto di riscatto. Si cerca ancora una seconda punta da affiancare al biondo ex Catania. I nomi caldi sono quelli di Manolo Gabbiadini, Ciro Immobile e Richmond Boakye.

Trattativa a buon punto infine per il 23ene centrocampista slovacco Vladimir Weiss. Sempre per la mediana, ma con meno certezze si affacciano in casa Toro i nomi di Jasmin Kurtic (24anni, Palermo) e di Luca Cigarini (26 anni, Atalanta). Promettono affidabilità e sicurezza invece le figure esperte di Sergio Almiron (32 anni, Catania) e Edgar Barreto (28 anni, Palermo).

Tutto però come dicevamo in precedenza dipenderà dalle entrera. E si sa... è più facile acquistare che vendere bene.

Sullo stesso argomento