thumbnail Ciao,

Le risposte più significative di un'ora di Botta&Risposta sul calciomercato della Juventus: voi a domandare, Romeo Agresti a rispondere...

E' stato un Botta&Risposta ricco di spunti il primo dell'estate, un'ora di chiacchiere sul calciomercato della Juventus in compagnia di Romeo Agresti. Sempre tante le vostre domande, sui più svariati temi dell'attualità bianconera. Come si sta muovendo la Signora in queste fasi preliminari? Logica e comprensibile la curiosità del popolo juventino. Ecco sintetizzate le fasi salienti della chat:

RIVIVI IL BOTTA&RISPOSTA INTEGRALE SUL MERCATO DELLA JUVE - CLICCA QUI

Si parte subito con il botto, la prima domanda arriva da Pasquale Buttino: "E' più probabile che la juve prenderà Higuain o Jovetic?".
RA: L’obiettivo della Juventus è quello di portare a Torino due grandi attaccanti. Jovetic è un nome sul quale la Vecchia Signora sta lavorando da un anno e mezzo. El Pipita, invece, è una pista nata quasi un mese fa.  Se ci fosse la possibilità nel capoluogo piemontese vorrebbero acquistare entrambi, ovviamente ci devono essere le condizioni per poterlo fare.

ale1983ale vola direzione Madrid: "Romeo, ma le voci su Pirlo al Real hanno fondamento? E per Verratti non ci sono possibilità?"
RA: L'accostamento Pirlo-Real Madrid nasce quasi spontaneo dal momento che i madridisti si avviano verso il corso firmato Ancelotti. Al momento non risulta che la Juventus lo voglia cedere. Verratti piace molto ai dirigenti bianconeri, ma il treno sembrerebbe essere perso....

Effetto blitz a Madrid, anche Cristian Marongiu vede 'blanco': "Coentrao sarebbe un giocatore gradito a Conte per caratteristiche? Lo vedo poco efficiente in fase difensiva".
RA: È un'idea, finora non approfondita. Sicuramente, considerando che in rosa attualmente c'è De Ceglie, ovvero un elemento vicino all'addio, il portoghese sarebbe sicuramente un buon innesto. Il profilo piacerebbe anche a Conte. Però, ripeto, il tutto finora si è limitato al sondaggio.

Alan Arrigoni vuole conferme su uno dei nomi più chiacchierati in attacco: "Ciao Romeo... Tevez è più vicino al Monaco che alla Juve, vero?"
RA: Tevez è stato proposto dal suo entourage. In Francia non c'è solamente il Monaco su di lui, ma anche il Paris Saint-Germain. Per il momento l'Argentina non è vicino a nessuno, la Juventus sta valutando questa possibilità, ma al momento l'attenzione è riversata su Higuain. Qualora questo capitolo non dovesse andare a buon fine, l'Apache potrebbe scalare le gerarchie del mercato zebrato.

Enzo Giovanni punta al top dei top per l'attacco: "Salve, onestamente Cavani e una possibilità non ancora uscita nei media? Nessuno vuole pagare la clausola al Napoli, entriamo noi?"
RA: No, direi che ormai questa pista la Juventus non la segua più. La scorsa estate a Torino hanno provato a strappare Cavani dal Napoli, ma non c'è stato verso. La valutazione di mercato è ormai spropositata per gli standard juventini. Qualora dovesse lasciare gli azzurri lo farebbe solo per un top team europeo.

Jason da Singapore ha fame di colpacci: "Romeo, quello che tutti i tifosi Juventini si chiedono è: davvero possibile che la Juve prenda non uno ma due top-players per l'attacco?"
RA: Come consideriamo Jovetic? Top player? Se sì, la risposta è affermativa. Però se pensiamo che possano arrivare contemporaneamente sia Higuain che Tevez, siamo fuori strada. Nelle intenzioni juventine c'è l'idea di prendere sia il montenegrino e sia uno dei due argentini. È chiaro che, in quest'ottica, si deve sbloccare il mercato in uscita. Sarebbe fondamentale parcheggiare uno tra Quagliarella e Matri a Firenze.

Martino92a tra tattica e mercato: "Ciao Romeo, Conte ha intenzione di continaure col 3-5-2 oppure cambiare modulo?? Per capire che mercato vuole fare la Juve!!"
RA: Conte vuole che la sua squadra sia duttile. In questa stagione, per sua stessa ammissione, non ha potuto utilizzare il 4-3-3 proprio a causa dell'assenza di Pepe. Il tecnico salentino non vuole che ciò si ripeta e, quindi, ha espressamente manifestato il desiderio di voler allenare un parco giocatori che siano in grado di sposare più situazioni tattiche.

In Giappone è già sera, ma Shinpei da Kyoto non è mancato all'appuntamento con il Botta&Risposta: "Romeo, si parla molto di rinforzi all'attacco, ma il centrocampo non è un po' scoperto con solo Vidal-Pirlo-Pogba-Marchisio per tre posti? Come lo vedresti il nostro Keisuke Honda?"
RA: Sarei favorevolissimo a un innesto nipponico, anche per sviluppare il mercato asiatico. Però ritengo che il centrocampo in questo momento sia il reparto maggiormente competitivo e, quindi, che richiede meno investimenti. In questa ottica dobbiamo anche analizzare la situazione di Poli. Bloccato dalla Juve lo scorso gennaio, su di lui ora è forte l'interesse del Milan.

PavelPibe e la prima domanda sul pacchetto arretrato: "La Juve cerca qualcuno in difesa? Gente tipo Bonera (rinnovo col Milan) o qualcuno che possa servire a giocare con un modulo diverso?"
RA: Ogbonna del Torino e Ranocchia dell'Inter sono i giocatori che più interessano per il pacchetto arretrato. Ma il primo costa molto e il secondo non sembrerebbe essere sul piede di partenza. È chiaro che, investendo maggiormente sull'attacco, inevitabilmente significherebbe ripieghi in difesa. Risorse illimitate non ce ne sono.

Sullo stesso argomento