thumbnail Ciao,

C'è aria di rivoluzione in casa bianconera per quanto riguarda il reparto offensivo. Tutti gli attaccanti potrebbero essere ceduti, mentre Higuain è ufficialmente sul mercato.

Il reparto che meno ha convinto in questi ultimi due anni alla Juventus è sicuramente l'attacco. La dirigenza bianconera è sempre alla ricerca del famoso 'top player' da consegnare a Conte, ma il reparto offensivo va anche sfoltito.

L'obiettivo più reale attualmente è Gonzalo Higuain. Il Real Madrid ha messo ufficialmente sul mercato l'attaccante argentino, che non ha mai pienamente convinto la presidenza spagnola. I 'Blancos' sono alla caccia di altri due attaccanti e non hanno interesse a trattenere il sudamericano. Dal canto suo, il giocatore ha già fatto capire di gradire non poco la soluzione italiana, avendo già rifiutato le offerte di Galatasaray e Tottenham.

La pista che porta alla punta del Real è quella più percorribile rispetto alle alternative Sanchez, Suarez e Jovetic, per i quali è necessario un maggiore sforzo economico e sui quali c'è da battere la concorrenza di molti altri club europei. Antonio Conte gradirebbe però anche un attaccante esterno per poter finalmente attuare quel 4-3-3 che in questa stagione non ha mai potuto schierare. Piacciono Di Maria e Nani, oltre ad Adem Ljajic della Fiorentina.

Il reparto offensivo potrebbe subire dunque una vera e propria rivoluzione, considerato anche l'acquisto di Llorente. La dirigenza bianconera dovrà infatti sfoltire l'attacco e tutti gli elementi possono partire per l'offerta giusta. Vucinic è un vecchio pallino di Ferguson, che lo vedrebbe bene nel Manchester United: il montenegrino ha confermato anche quest'anno di essere troppo discontinuo e non ha mai pienamente convinto l'ambiente.

Per Quagliarella resta vivo l'interesse della Fiorentina, con Montella che farebbe carte false per portarlo in maglia viola. La valutazione dell'ex Napoli si aggira dai 12 ai 15 milioni di euro. Anche Matri piace alla squadra toscana, come pure al Napoli e alla Roma. Lo stesso Giovinco, spesso beccato dal pubblico juventino, potrebbe lasciare il club. Sicure invece le partenze di Anelka e Bendtner.

La Juventus è anche alla ricereca di un vice Pirlo, considerato che il regista bianconero non riesce più a sostenere ritmi elevati in partite ravvicinate. La società ha messo gli occhi su Lodi del Catania, valutato 6-7 milioni dal club siciliano. I bianconeri contano di inserire contropartite tecniche come Immobile o qualche elemento della Primavera, per non farsi beffare dalle concorrenti Inter e Milan. Concorrenti che sono in corsa anche per Alessandro Diamanti: il trequartista del Bologna piace sempre a Marotta, che vorrebbe inserire Boakye (anche lui in comproprietà con il Genoa) nella trattativa.

Sullo stesso argomento