thumbnail Ciao,

Giro di campo della squadra azzurra dopo il successo sul Siena. Il Matador ha gli occhi lucidi per le lacrime, Mazzarri si batte fiero il petto per il secondo posto conquistato.

E' tempo di addii e saluti in casa Napoli. Dopo la vittoria sul Siena, conquistata in rimonta in pieno recupero dalla squadra azzurra, per Mazzarri e la squadra tutta è tempo di congedarsi dal pubblico del San Paolo, al termine di una stagione di altissimo livello per i partenopei, conclusasi con il ritorno in Champions grazie al secondo posto.

Tutta la squadra, con in testa il proprio tecnico, ha fatto un giro di campo sulla pista di atletica che divide le tribune dal terreno di gioco, salutando i propri sostenitori. Sotto le note di 'O Surdato 'nammurato, occhi lucidi e lacrime per il bomber Edinson Cavani, quasi sicuramente alla sua ultima in casa con indosso la maglia azzurra.

Tanta fierezza invece per il tecnico di San Vincenzo, che si batte il petto in segno di vittoria. Scurissimo in volto, dalla sua postazione in tribuna, il presidente De Laurentiis osserva tutta la scena.

I tifosi, commossi, hanno salutato i loro beniamini, che in questa stagione hanno saputo regalare loro tante soddisfazioni e hanno probabilmente tributato l'ultimo abbraccio al Matador, destinato a restare, comunque, vada in estate, una pietra miliare nella storia del Napoli, e allo stesso tecnico toscano, condottiero di tante battaglie sulla panchina azzurra.

Sullo stesso argomento