thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Il giovane attaccante biellese è molto corteggiato dai club della cadetteria: in particolare la società calabrese sta cercando di portarsi in pole position...

Come in ogni estate che si rispetti, la Juventus si trova a dover sistemare la situazione riguardante i propri talenti che militano nella Primavera allenata da Marco Baroni. Uno dei pezzi più pregiati è senza dubbio Stefano Beltrame, 20enne attaccante biellese che tanto bene sta facendo alla corte del tecnico toscano, ormai pronto ad emigrare verso altri lidi.
 
Il rendimento da lui fornito in questa stagione, caratterizzato da grande costanza di prestazioni positive, ha attirato su di sé le attenzioni di molti club che militano nella serie cadetta. La Juve Stabia, a tal proposito, è stata la prima società a interessarsi, ma negli ultimi giorni anche altri club hanno sondato l’argomento con decisione, in primis il Crotone della famiglia Vrenna.
 
Peppe Ursino, direttore sportivo dei rossoblù, ha già incontrato Stefano Braghin, direttore sportivo responsabile organizzativo del Settore Giovanile juventino, mostrando un interesse piuttosto concreto e, successivamente, la pratica è passata nelle mani di Fabio Paratici, diesse della Prima Squadra.

Sensazioni? Positive. La Vecchia Signora sarebbe propensa a far maturare il centravanti piemontese in terra calabrese, posto in cui i giovani recitano sempre una parte importante e che, anche in quest’annata calcistica, sono riusciti a regalarsi una salvezza tranquilla sotto la regia di Massimo Drago, tecnico 42enne esperto nel campo della valorizzazione dei gioielli in erba.
 
L’ultima parola, quindi, spetterà proprio al giocatore. Beltrame si è preso del tempo per dare una risposta definitiva, prediligerebbe una piazza non troppo lontana da Biella, ma ha capito che far bene in serie B è un aspetto fondamentale per la definitiva consacrazione. In corso Galileo Ferraris credono fortemente nelle sue potenzialità e, per incrementare il suo processo di crescita, hanno individuato in Crotone e Castellammare di Stabia due piazze ideali. E intanto in Calabria preparano il sorpasso alle Vespe…

Segui Romeo Agresti su

Sullo stesso argomento