thumbnail Ciao,

L'agente del francese dichiara: "Resta al Real", mentre l'ex ad del Liverpool assicura: "Nessun club al mondo si sbarazzerebbe con leggerezza del suo giocatore più forte".

Si allontanano due obiettivi di mercato per la Juventus. Parliamo di Karim Benzema e Luis Suarez. Per quanto riguarda il centravanti francese, il suo agente ha assicurato, come riferisce 'Sky Sport', che "Non si muoverà da Madrid", lasciando intendere che il suo assistito rientra ancora nel progetto delle Merengues.

"Non vale nemmeno la pena commentare le voci che circolano su PSG e Juventus, - ha sostenuto Karim Djaziri - non mi stancherò di ripetere che il mio assistito non si muoverà da Madrid".

Sull'uruguayano, che sta scontando una squalifica per il morso dato a Ivanovic, si è invece espresso l'ex ad del Liverpool, Christian Purslow, smentendo l'ipotesi che a causa del suo comportamento il giocatore possa essere ceduto in estate ad un prezzo di favore.

"Un giocatore commette un errore e viene punito. - ha detto - Suarez è il giocatore più forte e importante nella squadra. Ha una grande importanza per noi e nessun club di calcio al mondo si sbarazzerebbe del proprio giocatore più importante, ad un prezzo scontato, a causa di un problema disciplinare".

Secondo Purslow, la sanzione comminata alla punta è stata anche eccessiva: "Probabilmente la sanzione è stata superiore a quello che la maggior parte di noi si aspettava, - ha dichiarato - ma non dovrebbe diminuire, vista la gravità dell'azione compiuta".

Sembra invece destinato a continuare la sua avventura in Turchia il centrocampista brasiliano Felipe Melo, che, nonostante il mancato riscatto, dovrebbe restare al Galatasaray, con il club turco che intende trovare un accordo con quello bianconero.

"Giocare nel Galatasaray per me è stata una benidizione di Dio. - ha affermato Melo ai microfoni di 'Gsgazete' - Ci sono migliaia di giocatori che in questo momento vorrebbero trovarsi nei miei panni. Da parte mia ho sempre voglia di giocare e di migliorare nei movimenti in campo".

Il brasiliano ha parlato anche di quello che è il suo attuale ruolo: "Nell'ultima parte di questa stagione ho un compito più difensivo. - ha detto - La squadra ha bisogno che io resti più arretrato. Drogba e Burak stanno segnando con frequenza, e Sneijder sta fornendo molti assist".

Infine un elogio ai tifosi turchi: "Ci hanno sempre dato il loro sostegno", ha sottolineato. E il tutto lascia pensare che il rapporto con il Galatasaray non si interromperà per lui quest'anno.

Sullo stesso argomento