A prescindere da quella che sarà la volontà di Guardiola, Robben ha le idee chiare: "Voglio restare al Bayern"

L'asso olandese ha confermato che anche nella prossima stagione vorrà indossare la maglia dei freschi campioni di Germania edizione 2012-2013.
Si discute molto in casa Bayern Monaco, in vista della prossima stagione, di quali potranno essere i giocatori sui quali punterà il nuovo tecnico Pep Guardiola. A prescindere da quello che sarà il suo ruolo all'interno del club l'olandese Arjen Robben non ha intenzione di lasciare la Baviera, come affermato ai microfoni di un programma radiofinico 'orange'.

"Non ho avuto alcun contatto con club turchi, non ho intenzione di andare a giocare in quel campionato. La mia intenzione è quella di restare qui al Bayern Monaco, mi piace molto il club nel quale gioco e mi piace molto la città, non ci sono dubbi al riguardo".

Robben, che mercoledì scorso ha realizzato la rete dell'1-0 nella semifinale di ritorno contro il Barcellona, ha trovato maggiore spazio in questo ultimo scorcio di stagione grazie all'infortunio di Toni Kroos. In precedenza, anche a causa dei soliti infortuni muscolari, l'olandese non era più considerato come un titolare inamovibile.

Poi il discorso si è spostato sulla finale di Champions League in programma il prossimo 25 maggio a Wembley contro il Borussia Dortmund: "Abbiamo fatto una cosa unica, non è sicuramente usuale arrivare per la terza volta in finale nelle ultime quattro edizione. Quest'anno non abbiamo altre possibilità, dobbiamo per forza portare a casa il trofeo".