thumbnail Ciao,

Il mister di Madama vuole rinforzi per restare alla guida della società bianconera, serve taglio dell'ingaggio per Ibra. Arriverà Llorente, tornato al goal, e forse Sanchez.

Con sole cinque partite da disputare, la Juventus può definirsi virtualmente vincitrice dello Scudetto 2012/2013. Bando alla scaramanzia, praticamente impossibile vedere i bianconeri lasciarsi sfuggire il secondo titolo consecutivo. Ora si può pensare al calciomercato.

Il primo rinfrorzo di Madama per il prossimo anno sarà Fernando Llorente, tornato al goal ieri con il Bilbao. Lo spagnolo ha tanta voglia di essere l'ariete d'area per la nuova Juva, che dovrà comunque tornare sul mercato per un altro attaccante.

Dopo la vittoria contro il Milan, Antonio Conte ha lanciato un messaggio alla società: "Gli obiettivi di mercato ci stanno. Magari uno ci parla o ha già parlato... Si faranno le giuste valutazioni, a fine annata, sotto tutti i punti di vista". Come dire, Signora, compra qualcuno e resterò al 100%.

E di certo arriverà qualcuno, forse Zlatan Ibrahimovic. Sarebbe un ritorno da dieci e lode, ma servirebbe un netto taglio dell'ingaggio, visti i 12 milioni attuali percepiti al PSG: "In questo momento nessuna squadra italiana può permettersi un contratto economico così rilevante" evidenzia Marotta. Che Raiola ci lavori su.

"Se continuo a giocare bene, sono sicuro che riuscirò a rimanere nella squadra più forte del mondo per dimostrare il mio valore". Parola di Alexis Sanchez, nome in cima alla lista della dirigenza bianconera. Se arriverà sul serio Neymar, il sudamericano verrà messo nel mercato.

E magari in questo modo, Conte rimarrebbe alla guida di una Juventus rinnovata pronta all'assalto Champions, con Llorente, Ibrahimovic e Sanchez. Sognare non costa nulla.

Sullo stesso argomento