thumbnail Ciao,

Niente Mourinho, per lo sceicco Nasser Al-Khelaifi Ancelotti può stare tranquillo: "Ha fatto bene ed ha ancora un contratto di un anno"

Il presidente del club parigino si tiene stretto il tecnico italiano e conferma anche Beckham: "Vogliamo tenerlo con noi, è fantastico sul campo e fuori".

Nessun arrivo di Josè Mourinho in riva alla Senna. A garantirlo ai microfoni del quotidiano francese 'L'Equipe' è stato il presidente del PSG Nasser-Al Khelaifi Al-Thani, che vuole tenersi stretto il tecnico italiano Carlo Ancelotti e intende confermare anche il centrocampista David Beckham.

"Non capisco perché tutti si interroghino sul futuro di Ancelotti. - ha affermato lo sceicco del Qatar - C'è quello che dicono i giornali e quello che dicono i fatti: ha ancora un contratto di un anno e ha fatto un buon lavoro: abbiamo sette punti di vantaggio sul Marsiglia e siamo nei quarti di finale di Champions League e di Coppa di Francia".

Nasser-Al Khelaifi ha quindi ammesso di essere stato sorpreso favorevolmente da David Beckham. "Francamente vogliamo tenerlo con noi anche nella prossima stagione. - ha affermato - E' fantastico, sul campo e fuori, e ne parleremo con lui".

"Talvolta - ha aggiunto il presidente del PSG sull'esperto giocatore inglese - si fanno cattive scelte, ma ingaggiare David è stata una delle nostre decisioni migliori. Come uomo, giocatore, ambasciatore, è eccezionale. Crea qualcosa di speciale nel gruppo, tutti lo adorano".

Il discorso si sposta infine sulla sfida di Champions di domani sera, contro il Barcellona: "Siamo realisti, affronteremo la squadra più forte del mondo, - ha dichiarato lo sceicco - ma credetemi, i giocatori daranno il 200 per cento perché quella che disputeranno sarà più di una partita di calcio. E' una sfida immensa".

Sullo stesso argomento