thumbnail Ciao,

Il centrocampista ivoriano è fra i possibili partenti del City, ma sottolinea: "Cercherò di onorare questa maglia fino alla fine, noi siamo i soldati e dobbiamo obbedire".

Dopo il mancato rinnovo con il Manchester City, per Yaya Tourè si è aperta una vera e propria asta internazionale. Sul centrocampista ivoriano hanno messo gli occhi top club europei quali PSG, Real Madrid e Chelsea.

Il diretto interessato, intervistato stamane da 'Sport-Ivoire', ha però frenato sulla sua probabile partenza a fine stagione: "Per ora non abbiamo parlato con nessuno di calciomercato - ha dichiarato - Siamo professionisti ma per ora non abbiamo trovato accordi con altri club".

Per il momento il perno del centrocampo di Mancini è concentrato sul finale di stagione. "Per ora sono del Manchester City. - ha sottolineato - E' normale che escano nomi e indiscrezioni sui giornali, ma sono un professionista e cercherò di onorare al meglio questa maglia fino a fine stagione".

Sul futuro perciò preferisce non sbilanciarsi: "In un club ci sono giocatori e amministratori, - ha detto - noi siamo i soldati che eseguono quello che ci dicono i capi. Per me l'importante è continuare a divertirmi e far divertire il pubblico".

Sullo stesso argomento